DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile
Condividi:

GALAPAGOS LEGEND ITINERARIO D

Durata 5 giorni, 4 notti
Crociera
QUOTE A PARTIRE DA: 3028
  • Latitud patagonia
  • Viaggio di nozze

Descrizione del tour

Motonave di prima categoria che può ospitare fino a 100 passeggeri.
Tutte le cabine sono spaziose e confortevoli dotate di servizi privati ed aria condizionata.
A disposizione dei passeggeri diverse aree comuni : un salone con ampie finestre panoramiche, cocktail bar, boutique, biblioteca, zona relax con piscina
Le cabine sono suddivise tra i ponti SEA, EARTH, SKY, MOON in standard, standard plus, junior suite, legend suite e balcony. Tutte le cabine (escluse le standard) sono esterne.

Importante: Nel corso delle visite a terra, come da disposizioni del P.N. Galapagos, i gruppi non possono essere formati da più di 16 passeggeri, pertanto per ogni 16 passeggeri è prevista una guida.

Luoghi visitati

Isola San Cristobal, Isola Española, Isola Floreana, Santa Cruz Island, Isola Baltra

Paesi visitati



Itinerario Giornaliero

1

SAN CRISTOBAL (Centro di Interpretazione e Cerro Tijeretas)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard M/N Legend Come da programma
Standard Plus M/N Legend Come da programma
Junior suite M/N Legend Come da programma
Balcony Suite M/N Legend Come da programma

Aeroporto di San Cristóbal (San Cristóbal) Volo da Quito o Guayaquil per San Cristóbal. (durata del volo circa 2 ore e ½). Accoglienza dei passeggeri da parte delle naturalistiche e trasferimento in bus (10 minuti) al porto per l’imbarco sulla M/V Galapagos Legend. PM - Centro di Interpretazione / Tijeretas (San Cristóbal) Sbarco asciutto a Puerto Baquerizo Moreno, la capitale delle isole Galapagos. Visita del Centro di Interpretazione, luogo ideale per conoscere la storia e la formazione delle Galapagos. All'interno del Museo di Storia Naturale si avrà modo di conoscere l'origine vulcanica delle isole, la loro lontananza dal continente, le correnti a cui sono esposte, il loro clima, e la colonizzazione da parte delle diverse specie animali e vegetali. Allo stesso tempo sarà possibile conoscere la storia dei primi insediamenti umani attraverso una narrazione cronologica degli eventi più significativi e la loro relazione con la scoperta e il popolamento delle isole. Possibilità di effettuare una passeggiata piuttosto impegnativa che ci conduce al Cerro Tijeretas (*). Durante il percorso, si possono ammirare splendidi paesaggi e ammirare una meravigliosa colonia di fregate. Se il tempo a disposizione lo permette, visita e shopping al mercato locale. Livello di difficoltà: facile-intermedio Tipo di terreno: piano Durata: 1 ora di visita / 1 ora di camminata facoltativa (*) Cerro Tijeretas: si tratta di una passeggiata impegnativa che richiede una discreta preparazione fisica. Si svolge tra splendidi paesaggi, nei pressi di un'area di nidificazione di fregate. Livello di difficoltà: difficile Tipo di terreno: roccioso Durata: 1 ora di camminata facoltativa

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

San Cristóbal è l'isola più orientale dell'arcipelago delle Galapagos, e geologicamente è una delle più antiche. Si estende per 558 chilometri quadrati e raggiunge un'altitudine massima di 730 metri sul livello del mare

Si chiama così in onore di San Cristoforo, protettore dei marinai.

È dimora di intere colonie di fregateleoni marinitartarughe gigantiuccelli tropicaliiguane marinedelfinisule dalle zampe azzurre e dalle zampe rosse e gabbiani codadirondine.

La rigogliosa vegetazione è caratterizzata dalla Calandrina galapagos, dalLecocarpus darwinii e da alberi come il Guaiacum officinale. I

La Laguna El Junco è il più grande lago d'acqua dolce dell'arcipelago. 


2

ESPAÑOLA (Baia Gardner - Punta Suarez)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard M/N Legend Come da programma
Standard Plus M/N Legend Come da programma
Junior suite M/N Legend Come da programma
Balcony Suite M/N Legend Come da programma

BAHIA GARDNER, ISLOTES GARDNER E OSBORN (ESPAÑOLA) Sbarco bagnato su una spiaggia di sabbia bianca corallina popolata da una colonia di leoni marini. Dal momento che non esistono sentieri, la passeggiata viene effettuata lungo la costa dove è possibile avvistare falchi delle Galapagos, cacciatori di ostriche, piccioni di terra delle Galapagos, tordi incappucciati, uccelli gialli canterini, lucertole della lava, iguane marine e tre specie diverse di fringuelli di Darwin. Nuotando o facendo snorkeling sarà possibile ammirare una grande varietà di fauna marina: il pesce angelo, il pesce creolo, il pesce damigella, il pesce pappagallo, le razze, squali bianchi e tartarughe marine. Difficolta: facile Tipo di terreno: sabbioso Durata: 1 ora di camminata / 1 ora di snorkeling PM – PUNTA SUAREZ (ESPAÑOLA) Sbarco asciutto. Attraverso le spiegazioni delle guide naturaliste, i visitatori conosceranno in che modo si sono formati i terreni di origine lavica e vulcanica formatisi da flussi inattivi di lava. Oltre che per le colonie di otarie, questo è un ottimo punto di avvistamento per varie specie di uccelli come il cucuve di Española, le sule di Nazca e gli uccelli tropicali. Qui è possibile ammirare anche una grande colonia di iguane marine, lucertole della lava e granchi dalle zampe colorate che escono con la luce. Dopo una breve camminata, i visitatori incontreranno colonie di sule "mascherate" e sule piediazzurri i cui nidi spesso giacciono per terra lungo il sentiero che si percorre. Possibilità di ammirare anche colombe delle Galapagos, falchi e gabbiani dalla coda sottile e la colonia più grande del mondo di albatros ondulati. La stagione di accoppiamento va da maggio a dicembre. A Punta Suarez si osserverà anche il famoso “soplador” (soffione), dove l’acqua viene spruzzata in alto per circa 23 metri. Difficolta: difficile Tipo di terreno: roccioso Durata: 2 ore e 30 minuti di camminata

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Isla Española è l'isola più meridionale dell'arcipelago delle Galapagos, si estende per 60 chilometri quadrati e raggiunge un'altezza massima di 206 metri sul livello del mare. 

Da marzo e dicembre ospita l'unica colonia di albatros marezzati presente nell Galapagos. Qui nidificano anche i falchi delle Galapagos, i gabbiani codadirondine, i passeri, le tortore delle Galápagos e le sule mascherate.

È abitata anche da tartarughe, iguane e leoni marini, oltre che da squali.

Una colata lavica sulla spiaggia ha creato uno sfiatatoio che proietta l'acqua verso l'alto quando viene colpito dalle onde. 


3

FLOREANA

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard M/N Legend Come da programma
Standard Plus M/N Legend Come da programma
Junior suite M/N Legend Come da programma
Balcony Suite M/N Legend Come da programma

POST OFFICE (FLOREANA) Sbarco bagnato. Situata nel nord dell’isola di Floreana, questa baia deve il suo nome al capitano James Colnet che nel 1793 sistemò un barile di legno come buca delle lettere per i marinai di passaggio. Questi marinai portavano con loro le lettere fino a destinazione. Attualmente, i visitatori continuano la tradizione di lasciare i propri messaggi per altri turisti che passano dallo stesso luogo. Il recapito delle lettere può richiedere settimane, mesi e persino anni, alle volte possono non arrivare mai, oppure arrivare ancor prima che i viaggiatori facciano rientro alle loro destinazioni! Qui si possono ammirare fringuelli di Darwin, parulidi gialli e lucertole della lava. Ottime opportunità di avvistare tartarughe verdi mentre fanno snorkeling. Quest'isola è conosciuta per la sua vegetazione endemica tra cui la Scalesia Villosa e Lecocarpuspinnatifidus. Chi ama lo snorkeling potrà nuotare dalla riva in compagnia dei leoni marini. Difficolta: facile Tipo di terreno: sabbioso Durata: 30 minuti di camminata / 1 ora di snorkeling PM - PUNTA CORMORAN, CHAMPION (FLOREANA) Sbarco bagnato su una bella spiaggia verde (per la presenza di olivina all'interno della sabbia). Escursione attraverso le distese di mangrovie scure fino ad arrivare ad una laguna salmastra in cui si trova la più grande popolazione di fenicotteri di tutto l'arcipelago. Su questa isola vi sono alcune piante endemiche come la Scalesia Villosa, mangrovie bianche e nere e il palo santo. Il sentiero continua verso una bellissima spiaggia di sabbia bianca, che è uno dei più importanti punti di nidificazione per le tartarughe del Pacifico. È molto importante evitare di camminare nell’acqua perché sotto la sabbia si possono nascondere delle razze e calpestarle può essere pericoloso. Dalla spiaggia si possono osservare tartarughe marine, sule piediazzurri che si tuffano in acqua, squali di barriera che nuotano lungo la riva in cerca di cibo. Questa spiaggia corallina segna la fine del sentiero; possibilità di fare un bagno o snorkeling in mezzo a tartarughe marine, pesci dai mille colori, leoni marini e squali bianchi. A Floreana risiede una piccola colonia di pinguini che a volte è possibile osservare. Difficolta: facile Tipo di terreno: sabbioso e camminata su terreno piano Durata: 1 ora di camminata / 1 ora di snorkeling

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Isola Floreana è la sesta isola più grande dell'arcipelago delle Galapagos, si estende per 173 chilometri quadrati e raggiunge un'altitudine massima di 640 metri sul livello del mare. 

Da dicembre a maggio vi si riproducono i fenicotteri rosa e le tartarughe marine verdi, ma si possono anche osservare altri trampolieri come i cavalieri d'Italia, le beccacce, le sinfemie, i chiurli. Intorno a Devil's Crown - i resti di un cono vulcanico in parte sommerso - si possono vedere fetonti beccorosso, pellicani e aironi nidificare sulle rocce.

Prende il nome da Josè Juan Flores, Presidente dell'Ecuador a cui si deve l'annessione delle Galapagos all'Ecuador.


4

SANTA CRUZ

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard M/N Legend Come da programma
Standard Plus M/N Legend Come da programma
Junior suite M/N Legend Come da programma
Balcony Suite M/N Legend Come da programma

Centro di Riproduzione Fausto Llerena – Stazione Charles Darwin (Santa Cruz) Sbarco asciutto a Santa Cruz. Visiteremo il centro in cui si realizzano programmi di riproduzione delle tartarughe giganti delle Galapagos, centro che testimonia l’impegno a tutela del fragile eco-sistema delle Isole. Qui ha vissuto il famoso esemplare di tartaruga gigante chiamato “il Solitario George” (ultimo superstite della sua specie). Inoltre, si potrà ammirare una foresta di cactus Opuntia, fringuelli di Darwin e altri uccelli terrestri. La Charles Darwin Station conduce anche programmi di educazione ambientale per le comunità, le scuole delle isole ed anche per i turisti che visitano l'arcipelago. Livello di difficoltà: facile Tipo di terreno: pianeggiante Durata: camminata di 90 minuti PM - Highlands - Riserva delle Tartarughe (Santa Cruz) Sbarco asciutto. Dopo un percorso di 45 minuti si raggiunge la parte alta dell’isola di Santa Cruz, che si trova a nord-ovest di Puerto Ayora, dove si trova una riserva naturale di tartarughe giganti. Questi enormi rettili, che è possibile osservare lungo il percorso boscoso, possono pesare tra i 250 e i 300 kg e possono vivere fino a 150-200 anni. L’esperienza di avvicinarsi a loro, nel loro ambiente è senza dubbio un’avventura indimenticabile. Lungo questo percorso si potranno conoscere i contrasti dell’isola grazie alla varietà che offre questo ecosistema unico al mondo. Possibilità di osservare diverse specie di uccelli tra cui fringuelli di terra e di albero e uccelli pigliamosche. Difficoltà: facile Tipo di terreno: pianeggiante, a volte fangoso (a seconda delle piogge). Durata: 45 minuti in bus / 1 ore e 30 minuti di camminata.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Situata nel centro dell'arcipelago delle Galapagos, Santa Cruz è la seconda isola più grande dopo Isabela.

La sua capitale è Puerto Ayora, il centro urbano più popolato delle isole. A Santa Cruz ci sono inoltre alcuni piccoli villaggi, i cui abitanti lavorano nell'agricoltura e nell'allevamento del bestiame. 

Questa isola è un grande vulcano dormiente, le cui ultime eruzioni si pensa siano avvenute circa un milione e mezzo di anni fa.  A testimonianza della storia  vulcanica ci sono due grandi fori formati dal crollo di una camera magmatica detti Los Gemelos, i gemelli, e un tunnel di lava lungo oltre 2000 metri molto frequentato dai turisti.  


5

SANTA CRUZ - BALTRA

Carrion Point (Santa Cruz) Si tratta di una scogliera rocciosa che offre la grande opportunità di esplorare la più variata biodiversità marina delle isole. Possibilità di fare snorkeling tra una moltitudine di pesci colorati, razze, e se la fortuna ci assiste, per osservare il magnifico squalo dalla pinna bianca. Difficoltà: facile Tipo di terreno: in acqua Durata: 2 ore di snorkeling Aeroporto di Baltra Al termine della visita, trasferimento in aeroporto per il volo di riento a Guayaquil o Quito.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Baltra è una piccola isola piatta - ha un'altitudine massima di 100 metri sul livello del mare - situata vicino al centro delle Galápagos.

È stata creata dal sollevamento geologico, è molto arida e si compone di cespugli di atriplice, fichi d'india e alberi palosanto.

 L'iguana delle Galapagos, la cui popolazione originaria si estinse da Baltra nel 1954, è oggi oggetto di una campagna di reintroduzione.

Baltra ospita principale aeroporto dell'arcipelago, costruito dalla Marina statunitense durante il secondo conflitto mondiale per mantenere il controllo del Canale di Panama.


Media

Video Galapagos Legend

Aggiungi un po' di relax con un soggiorno mare