DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile
Condividi:

Crociera in Dahabeya - 2/3 pax

Durata 8 giorni, 7 notti
QUOTE A PARTIRE DA: 2519
  • Mistral Tour
  • Viaggio di nozze

Descrizione del tour

Una crociera su una piccola e suggestiva imbarcazione (massimo 8 cabine) che consente di ammirare le vestigia dell'Antico Egitto da una posizione privilegiata. Questa imbarcazione regala atmosfere intime e l'opportunità di soste in piccoli porti non accessibili alle grandi navi da crociera. Tutto il fascino dell'Egitto a propria disposizione.

Luoghi visitati

Luxor, Assuan

Paesi visitati



Itinerario Giornaliero

1

Italia/Luxor

Categoria Sistemazione Trattamento
EgyptAir Hotel Sonesta o similare
Altra Compagnia Aerea Hotel Sonesta o similare

Partenza per Il Cairo con voli di linea. Pasto a bordo. Arrivo e coincidenza aerea per Luxor. Trasferimento in hotel e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

La Valle dei Re è uno dei più ricchi siti archeologici del mondo intero. 

Dalla XVIII alla XX dinastia, ovvero dal 1552 a.C. al 1069 a.C, i faraoni trovarono qui sepoltura, in splendide tombe scavate nella roccia e interamente decorate. La più famosa è senza dubbio quella di Tutankhamon conosciuta per i suoi tesori oggi conservati al Museo Egizio del Cairo. Altre tombe importanti sono quelle di Thutmosi III, Amenhotep II, Thutmosi IV, Horemheb, Sethi I, Merenptah, Ramesse III, Ramesse IV, Ramesse VI e Ramesse IX.


2

Luxor/El Hegez

Categoria Sistemazione Trattamento
EgyptAir M/N Queen Farida o similare
Altra Compagnia Aerea M/N Queen Farida o similare

Prima colazione. Mattinata dedicata alla visita delle necropoli dell’antica Tebe, situate sulla riva occidentale del Nilo: si inizia dai colossi di Memnone, due colossi granitici ritraenti il faraone Amenofi III e che i Greci scambiarono per il divino Memnone; si prosegue con la visita di alcune tombe della Valle dei Re e delle Regine, una serie di tombe rupestri inserite in un paesaggio arido tra pareti scoscese e rocciose nelle quali furono nascoste le reliquie di più grandi faraoni e regine della storia di Egitto. La mattina si conclude con la visita dello scenografico tempio della regina Hatshepsut a Deir El Bahari e caratterizzato da una serie di terrazze colonnate. Trasferimento ad Esna per l'imbarco sulla dahabeya e seconda colazione. Inizio della navigazione. Dopo 4/5 ore si arriva al villaggio di El Hegez, a nord di Edfu, dove si trascorrerà la prima notte. Cena e pernottamento a bordo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

La Valle dei Re è uno dei più ricchi siti archeologici del mondo intero. 

Dalla XVIII alla XX dinastia, ovvero dal 1552 a.C. al 1069 a.C, i faraoni trovarono qui sepoltura, in splendide tombe scavate nella roccia e interamente decorate. La più famosa è senza dubbio quella di Tutankhamon conosciuta per i suoi tesori oggi conservati al Museo Egizio del Cairo. Altre tombe importanti sono quelle di Thutmosi III, Amenhotep II, Thutmosi IV, Horemheb, Sethi I, Merenptah, Ramesse III, Ramesse IV, Ramesse VI e Ramesse IX.


3

El Hegez/Edfu/Isola El Fauaza

Categoria Sistemazione Trattamento
EgyptAir M/N Queen Farida o similare
Altra Compagnia Aerea M/N Queen Farida o similare

Prima colazione. Partenza alle prime luci per il sito di El Kab, circa un'ora di navigazione. El Kab, anticamente nota come Nekheb, fu sede del culto della dea-avvoltoio Nekhet e presenta interessanti tombe risalenti alla 18° dinastia. Dopo la visita si prosegue con la navigazione per Edfu, dove si giungerà dopo 3 ore. Seconda colazione.Nel pomeriggio visita del tempio di Edfu, il sito archeologico tra i meglio conservati del paese, dedicato ad Horus e costruito in età greco-romana: straordinario il grandioso pilone monumentale e due splendide sale ipostile. Rientro sulla motonave e navigazione di circa un'ora fino all'Isola El Fauaza dove si trascorrerà la notte. Cena e pernottamento a bordo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

La città egiziana di Edfu sorge sulla riva occidentale del Nilo, fra Esna e Assuan, dove l'antico sacro fiume forma un'ansa di rara bellezza.

Quando era capitale del secondo nomos dell'Alto Egitto, il nome della città era Behedet, (ma anche Djeb o Gebal), mentre successivamente fu ribattezzata con il nome greco di Apollinopolis Magna.

Edfu è conosciuta per via del tempio dedicato al culto del dio Horo, protettore della città, edificato nel Nuovo Regno su vestigia ancora più antiche risalenti all'Antico Regno.


4

Isola El Fauaza/El Ramady/Gebel El Selsela/Fares

Categoria Sistemazione Trattamento
EgyptAir M/N Queen Farida o similare
Altra Compagnia Aerea M/N Queen Farida o similare

Prima colazione. Navigazione di circa 3 ore fino al villaggio campestre di El Ramady. Sbarco e passeggiata lungo le rive del Nilo per scoprire la vita della gente del posto i cui ritmi e gesti sono rimasti immutati nel corso dei secoli. Dopo altre 3 ore di navigazione si giunge a Gebel El Selsela. Seconda colazione. Sbarco e visita del sito, noto nell' Antichità come Khenu. Il sito ospita alcune cappelle rupestri e il Tempio di Horemheb, faraone che sconfisse i nubiani ed espanse il regno verso sud. Dopo un'altra ora di navigazione si giunge al villaggio di Fares, dove si pernotterà. Cena e pernottamento a bordo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il sito di Gebel el-Silsila, che si trova tra Edfu e Kom Ombo nel sud dell’Egitto, fu molto importante nell’era antica perché, con il nome di Khenu, rappresentava il confine con la Nubia e per via delle cave di pietra che furono sfruttate fino al periodo greco romano. Tante le iscrizioni rinvenute nel sito, anche delle steli e una sfinge incompiuta. Molto importante per quanto riguarda la necropoli: gli archeologi continuano a trovare tombe che risalgono al Nuovo Regno (tra il 1580 e il 1085 circa a.C.) nelle quali sono stati sepolti – si presume - interi nuclei familiari. Ci sono anche alcune nicchie con delle offerte per i defunti e una stanza con animali, tra cui pecore, capre e coccodrilli.


5

Fares/Kom Ombo/Isola di Harbyab

Categoria Sistemazione Trattamento
EgyptAir M/N Queen Farida o similare
Altra Compagnia Aerea M/N Queen Farida o similare

Prima colazione. Dopo una passeggiata per il villaggio di Fares, la navigazione procede per Kom Ombo, dove si arriva dopo all'incirca 3 ore. Seconda colazione. Nel pomeriggio visita del tempio di Kom Ombo e visita del tempio dedicato a Sobek e Haroeris: costruito nel periodo tolemaico e romano, è dedicato a due divinità e caratterizzato dalla bella sala ipostila con otto grandi colonne con capitelli a forma di loto. Prosecuzione per l'isoletta di Harbyab dove si consumerà una piacevole cena barbecue. Pernottamento a bordo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Kôm Ombo è una piccola cittadina egiziana che sorge sulla riva occidentale del Nilo, a circa quaranta km a nord di Assuan, sul sito che fu l'antica città di Pa-Sebek, centro del culto dell'omonimo dio-coccodrillo.

Nei pressi della città moderna si trovano notevoli resti archeologici, tra i quali spocca il Tempio costruito durante il dominio della dinastia tolemaica e dedicato alle due divinità del dio coccodrillo Sobek e Haroeris, manifestazione solare del dio falco.

La costruzione del tempio prese il via per volontà di Tolomeo VI e venne poi ampliato dai suoi successori, in particolare da Tolomeo XIII il quale fece costruire le sale ipostile esterne e interne.


6

Isola di Harbyab/Assuan

Categoria Sistemazione Trattamento
EgyptAir M/N Queen Farida o similare
Altra Compagnia Aerea M/N Queen Farida o similare

Prima colazione. Partenza per Assuan dove si arriva dopo 4 ore di navigazione. Seconda colazione. Vista al tempio tolemaico di File: consacrato alla dea Iside, è uno dei templi più belli e scenografici, smantellato e ricostruito in una piccola isoletta al fine di proteggerla dopo la costruzione della diga di Assuan; il complesso, altamente spettacolare, oltre al tempio di Iside include altri monumenti come il tempietto di Nectanebo e l’elegante chiosco di Traiano. Sosta alla possente diga sul Nilo, risalente al 1960. Cena e pernottamento a bordo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il tempio di Filde è un complesso templare consacrato alla dea Iside.

File, in età tolemaica, divenne il centro del culto della dea Iside e cominciò ad attirare pellegrini dall'intero bacino del Mediterraneo.

La sala principale del tempio venne trasformata in una cappella e i copti costruirono alcune chiese sull'isola, nessuna delle quali è giunta fino a noi. 

Un piccolo tempio eretto da Nectanebo I, nonostante oggi appaia come un semplice spazio lastricato con portico a colonne, è il monumento più antico del complesso.


7

Assuan

Categoria Sistemazione Trattamento
EgyptAir Hotel Movenpick Aswan o similare
Altra Compagnia Aerea Hotel Movenpick Aswan o similare

Prima colazione. Sbarco e trasferimento in hotel. In mattinata possibilità di effettuare l’escursione FACOLTATIVA in aereo o in bus per Abu Simbel, con visita degli straordinari templi rupestri eretti in onore di Ramses II e di sua moglie Nefertari: è uno dei luoghi più celebri e spettacolari dell’antico Egitto, caratterizzato da due templi rupestri, il più grandioso dei quali è dedicato al grande faraone. Seconda colazione.Pomeriggio a disposizione. Cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Abu Simbel è un sito archeologico egiziano situato nel governatorato di Assuan, nell'Egitto meridionale. La costruzione del tempio maggiore risale al 26º anno di regno di Ramses II (1253 a.C. circa).

Il sito fu scoperto il 22 marzo 1813 dallo svizzero Johann Ludwig Burckhardt ma quasi completamente ricoperto di sabbia. Fu l'archeologo italiano Giovanni Battista Belzoni a entrarvi per la prima volta il primo agosto del 1817.

Nel 1979 è stato dichiarato dall'UNESCO patrimonio dell'umanità.

 


8

Assuan/Cairo/Italia

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia via Cairo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Aggiungi un po' di relax con un soggiorno mare