DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile
Condividi:

Autunno nel Baltico, fra storia e foliage

Durata 7 giorni, 6 notti
Natura
QUOTE A PARTIRE DA: 1140
  • Il Diamante

Descrizione del tour

Inedito tour alla scoperta dei colori autunnali nel Baltico, con facili ma scenografiche passeggiate nei più famosi parchi nazionali di Estonia e Lettonia, senza dimenticare le Capitali e i villaggi storici lungo il percorso.

Luoghi visitati

Aeroporto di Tallinn, Tallinn, Parco Nazionale di Lahemaa, Tartu, Cesis, Riga, Aeroporto di Riga

Paesi visitati



Itinerario Giornaliero

1

Italia - Tallinn

Partenza dall'Italia con volo di linea. All'arrivo a Tallinn incontro con l'incaricato e trasferimento in hotel. Cocktail di benvenuto ed incontro con l'accompagnatore (alle 19,00). Cena libera e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

L'aeroporto internazionale di Tallinn si trova a soli 5 km in linea d'aria dal centro città, circa 15 minuti di auto.

Il piano degli arrivi, dove si trovano le compagnie di autonoleggio, ed il punto di ritrovo con i transferisti, si trova al piano 0 (le partenze sono al piano 1).

Per maggiori info: https://www.tallinn-airport.ee/en/

 

 


2

Tallinn

Intera giornata di visite alla scoperta della capitale estone. Nella mattinata avrete modo di passeggiare per le vie acciottolate del centro medioevale della città, partendo dalla collina di Toompea, sui cui sorge il castello, per poi scendere nella medioevale piazza del Municipio, una delle più antiche dell'area baltica. Nel pomeriggio si visiterà il parco ed il palazzo di Kadriorg, costruito nel Settecento per la famiglia degli Zar. Si potrà anche visitare il KUMU, avveniristico museo che raccoglie il meglio della produzione artitica dell'area baltica e scandinava.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il palazzo Kadriorg fu fondato dallo zar russo Pietro I nel 1718. Il palazzo fu chiamato Kadriorg in onore di sua moglie Caterina I.

Il palazzo è stato progettato dall'architetto italiano Nicola Michetti, e con la sua magnifica sala principale è uno degli esempi più belli dell'architettura barocca in Estonia e nel Nord Europa.

L'incantevole palazzo barocco romano è circondato da un giardino di fontane, siepi e aiuole, modellato su Versailles.

Interessante da vedere: il palazzo ospita il Museo d'arte di Kadriorg, che espone la collezione di arte straniera del Museo d'Arte estone - Europa occidentale e arte russa dal XVI al XX secolo.

 

 


3

Tallinn - Vihula (100 km)

Oggi si parte alla scoperta del Parco Nazionale di Lahemaa, che sorge lungo la costa baltica a 80 km da Tallinn. Si tratta di un ampio parco che comprende campi coltivate, coste selvagge e fitte foreste, percorse da una fitta rete di sentieri e punteggiate di antiche dimore storiche, come Palmse Manor, che sarà tappa di questa escursione. Nel pomeriggio si arriva al Vihula Country Club & spa, un antico villaggio contadino che è stato amorevolmente restaurato e trasformato in un resort rispettoso della storia e dell'ambiente circostante. cena nell'antica Taverna del resort, che si trova dove un tempo era la ghiacciaia del villaggio.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Ad un'ora di auto da Tallinn, il Parco Nazionale di Lahemaa fornisce ai visitatori un perfetto assaggio dei panorami naturali dell'Estonia.

Situato lungo la costa Nord del Paese, è la location ideale per una camminata alla scoperta della natura estone. Vi si possono trovare spiagge sabbiose ed alte scogliere, stagni pittoreschi e foreste di pini, fiumi che hanno eroso le scogliere nel loro percorso lungo il mare e massi erratici rimasti a testimonianza dell'ultima Era glaciale.

Lahemaa è anche una delle più importanti aree di conservazione delle foreste in cui vivono molti grandi mammiferi: l'area di Kõrvemaa è dimora di alci, cinghiali, orsi, linci, lepri e molti altri animali selvatici.

 


4

Vihula - Tartu - Cesis (320 km)

Partenza da Vihula alla volta della Lettonia. Prima del confine farete tappa per una passeggiata nelle viuzze della storica cittadina di Tartu, celebre per la sua università, fondata nel 1632. Subito dopo il confine con la Lettonia vi aspetta il mulino di Koni, ancora attivo oggi, dove potrete scoprire la storia di questo mulino e della produzione laniera locale. Proseguimento ed arrivo a Cesis a metà pomeriggio.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Tartu è la seconda città dell’Estonia in termini di popolazione, e sorge sulle sponde del fiume Emajõgi.

Ospita una delle università più antiche del Nord Europa, e conta con molti musei (come il Museo Nazionale dell'Estonia).

Tartu è molto compatta, con la maggior parte dei monumenti, ristoranti e locali notturni incastonati su un paio di strade parallele. Essendo la seconda città più grande dell'Estonia è un focolaio di cultura creativa e scientifica, e ci sono sempre spettacoli teatrali, concerti e festival.


5

Cesis - Riga (120 km)

La cittadina di Cesis è un'antica città della Lega Anseatica, che scoprirete con una piacevole passeggiata per le sue vie tortuose, tra i ruderi del castello e scenografici giardini. Si proseguirà quindi per Ligatne, cittadina che era celebre per l'industria cartiere. Visiterete una antica fabbrica di carta per poi fare una piacevole passeggiata lungo il Ligatne Trail, sentiero che vi porterà alla scoperta di pittoreschi scorci del Parco Nazionale di Gauja. Arrivo nel tardo pomeriggio a Riga.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il Parco Nazionale Gauja è il più grande e antico dei parchi nazionali della Lettonia, caratterizzato da una grande diversità biologica, varietà di morfologie, sorgenti naturali, affioramenti di arenaria, viste pittoresche e monumenti naturali, culturali e storici unici.

Il Parco Nazionale Gauja è stato istituito nel 1973 e si estende per oltre 90.000 ettari.

Ci sono oltre 500 monumenti culturali e storici nel territorio del Parco Nazionale di Gauja: tumuli di castelli, castelli in mattoni, chiese, manieri, mulini ad acqua, mulini a vento e altri monumenti archeologici, architettonici e artistici.

Sparsi lungo il fiume Gauja, ci sono 19 antichi tumuli di castelli, sei castelli medievali e tre città: Straupe, Sigulda un Cesis.


6

Riga (60 km)

La mattinata sarà dedicata alla scoperta del centro storico della Capitale lettone, con le sue viuzze medioevali, le chiese e le botteghe storiche. Nel pomeriggio scoprirete il Kemeri National Park, alle porte di Riga ed alle spalle dell'area costiera di Jurmala. Nel parco si può trovare una straordinaria biodivesità e si può passeggiare lungo un percorso attrezzato, inoltrandosi negli acquitrini, ricchi di acque minerali e fanghi curativi.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Con i suoi 700,000 abitanti, Riga è la "metropoli" delle Repubbliche Baltiche, la città di gran lunga più popolosa ed importante anche dal punto di vista storico e culturale.

Nei sui 800 anni di vita, grazie al succedersi delle dominazioni straniere, a Riga si sono stratificate tracce a partire dai Cavalieri Teutonici, passando dai re svedesi per arrivare alla recente influenza sovietica.

Questo si riflette sia nella composizione della popolazione, sia nella varietà degli stili architettonici che si possono ammirare nel giro di pochi metri: si va dai monumenti gotici e medioevali del centro storico al celebre quartiere Art Nouveau (Patrimonio UNESCO) per terminare con alcuni tra i più significativi esempi di architettura contemporanea, come la celebre Biblioteca.

A livello culturale la città è in continuo fermento, ricca di gallerie d'arte, mostre, locali di tendenza e ristoranti alla moda, dove gustare la cucina contemporanea nordica e baltica.


7

Riga - Italia

Mattinata a disposizione per scoprire in libertà altri angoli di Riga, come il quartiere Art Nouveau o il Mercato Coperto. Trasferimento in aeroporto e rientro in Italia.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

L'aeroporto internazionale di Riga, è il più grande hub aeroportuale nelle Repubbliche Baltiche e dista 10 km dal centro città.

l suo terminal, recentemente ampliato, ospita compagnie low cost e tradizionali nonché tutti i servizi (autonoleggio, sale vip, servizi cargo) normalmente presenti nei maggiori aeroporti internazionali.

Il settore degli arrivi, dove si trovano gli autonoleggi ed il punto di incontro con gli addetti ai transfer privati, si trova al piano terra. Per maggiori info: http://www.riga-airport.com

 

 


Aggiungi un po' di relax con un soggiorno mare