DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile
Condividi:

Creta, miti e leggende

Durata 8 giorni, 7 notti
QUOTE A PARTIRE DA: 1098
  • Europa World

Descrizione del tour

L'isola di Creta è conosciuta per le sue belle spiagge che attraggono ogni estate migliaia di turisti da tutta Europa, ma non è solo sole e mare; Creta è la patria della mitologia, dove la leggenda vuole che vi sia nato Zeus e dove Minosse imprigionò il Minotauro nel labirinto ... ed è la culla dell'antica civiltà minoica, una tra le prime civiltà avanzate che si svilupparono in Europa. Tutto ciò può essere scoperto in questo meraviglioso viaggio!

Luoghi visitati

Heraklion, Spinalonga, Altopiano di Lassithi, Agios Nikolaos, Sitia, Vai, Monastero di Toplou, Ierapetra, Rethymnon, Agia Roumeli, Monastero di Arkadi, Cnosso

Note informative

** IMPORTANTE **
Il presente tour è composto da escursioni giornaliere e plurigiornaliere comuni a più programmi e le guide locali possono cambiare nel corso del viaggio.

D'accordo con le nuove regole del governo della Grecia, è obbligatorio l'utilizzo di audioguide in tutti i siti e musei per gruppi maggiori di 5 persone. L'audioguida ha un costo di € 2,00 al giorno da versare direttamente in loco alla guida.

Paesi visitati



Itinerario Giornaliero

1

Italia / Heraklion

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Marin Dream 3*, o similare Cena e pernottamento

Arrivo all'aeroporto di Heraklion e trasferimento in albergo. Cena e pernottamento a Heraklion.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Sicuramente una delle città più importanti di tutta la Grecia, dal punto di vista culturale e turistico. Porto commerciale e scalo per le navi da crociera, che dal punto di vista urbanistico ricorda un po’ le grandi città greche: un caos di costruzioni belle e brutte, nuove e vecchie. Dal punto di vista culturale vanta però degli ottimi musei, come quello storico e archeologico, la fortezza e l’arsenale in stile veneziano e la famosa fontana Morosini, del 1628. Il centro è molto vivace con tanti locali nei quartieri di Malia e di Hersonissos, particolarmente apprezzati dai turisti.


2

Heraklion

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Marin Dream 3*, o similare Mezza pensione

Prima colazione in albergo e pranzo libero. Giornata libera per visite individuali e/o relax in spiaggia. Ci sarà anche la possibilità di partecipare ad un'escursione facoltativa all'isola di Spinalonga (acquistabile in loco). Cena e pernottamento a Heraklion.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Piccola isola fortificata situata all’ingresso della laguna di Elounda, il nome di Spinalonga le venne dato proprio dai veneziani che qui si installarono e realizzarono le maestose fortezze nell’epoca della Repubblica di Venezia in diverse fasi, iniziando nel 1579 e finendo di fatto nel 1669. La dominazione veneziana terminò nel 1715 quando Spinalonga venne occupata dai turchi. Nel corso dei secoli la fortezza è stata utilizzata come dimora degli esiliati, e nel 1903 quando i turchi l’abbandonarono, il governo cretese la destinò a lebbrosario. Nel 1957 con la scoperta della cura per la lebbra, la fortezza fu chiusa e l’isola restò deserta per un ventennio, quando si decise di restaurare la fortezza e gli altri edifici e oggi è importante meta turistica.


3

Heraklion / Altopiano di Lassithi / Agios Nikolaos / Sitia

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Itanos 2*, o similare Pensione completa

Prima colazione in albergo. Incontro con la guida e visita al Museo Archeologico di Heraklion, che contiene la collezione più importante e completa di artefatti della civiltà minoica. Continuazione verso il Monte Dikti, dove si trova Dikteon Andron, la grotta dove secondo la leggenda nacque Zeus. Proseguimento per l’Altopiano di Lassithi, il più grande e bello dell’isola, per poi scendere verso la città portuale di Agios Nikolaos. Dopo il pranzo ad Agios Nikolaos proseguimento verso Sitia, una città costiera costruita ad anfiteatro sul fianco di una collina con un grande porto aperto e fiancheggiato da un ampio viale pieno di taverne e bar. Si tratta di un luogo accogliente, dove si può godere di una media di 300 giorni di sole all'anno e dove il turismo non è di massa, mentre la coltivazione della vite e dell’olivo sono i pilastri dell’economia locale. Cena e pernottamento in albergo. N.B. La cena potrebbe essere servita in un albergo diverso rispetto a quello previsto per il pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Una valle molto fertile e verde che si trova a 817 metri di altezza ed è considerata una delle località più belle di Creta. L’Altopiano di Lassithi è famoso per la coltivazione di ortaggi e di mandorle e per la quantità di mulini a vento, oltre 10.000 che si trovano sparsi un po’ ovunque. Nelle immediate vicinanze, alcuni scavi archeologici hanno confermato la presenza dell’uomo in questo territorio fin dall’epoca neolitica.


4

Sitia / Monastero di Toplou / Vai / Ierapetra / Gortina / Zaros

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Idi 3*, o similare Pensione completa

Partenza per la visita del Monastero di Toplou, con il suo Museo e la sua inestimabile collezione di icone. Proseguimento verso la spiaggia di Vai, conosciuta per la sua sabbia bianca e le sue palme. Vai è il palmeto naturale più grande d’Europa ed appartiene al Monastero di Toplou, dove ci sarà del tempo libero per nuotare e rilassarsi in spiaggia. Continuazione verso il sud dell’Isola, e pranzo in una taverna tipica prima di raggiungere Ierapetra, la città più meridionale dell’Isola. Nel pomeriggio partenza per la valle di Messara, dove si trovano le rovine di Gortina, l’antica capitale romana di Creta. Proseguimento per il grazioso villaggio di montagna di Zaros, famoso per le sue acque termali, che vengono imbottigliate e vendute in tutta la Grecia. Cena in albergo seguita da una notte tipica cretese, con musica tradizionale e danze. Pernottamento in albergo a Zaros.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Vai è una spiaggia cretese delimitata da una enorme foresta di palme, la più grande in Europa. Scoperta dai figli dei fiori alla fine degli anni settanta, Vai è diventata per un periodo un’importante meta turistica prima di essere dichiarata area protetta. Molto bella, larga e lunga, è la sua spiaggia e naturalmente il mare del color turchese. I piccoli isolotti che escono dal mare rendono ancora più affascinante il paesaggio.


5

Zaros / Festo / Spili / Vatos / Lampini / Arkadi / Rethymnon

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Menta City Boutique 3*, o similare Pensione completa

Prima colazione in albergo. Partenza per la visita del Sito Archeologico di Festo e del suo Palazzo, il più importante centro della civiltà minoica nel sud di Creta. Proseguimento verso Rethymnon, con una sosta nel tradizionale villaggio cretese di Spili, situato ai piedi del Monte Vorizi. Spili è nota per la sua fontana veneziana costituita da una lunga fi la di 19 teste di leone dalle quali fuoriesce l’acqua. È prevista anche una sosta nel villaggio di Vatos, per visitare una piccola distilleria dove viene prodotta la bevanda tipica cretese, il Raki, presso la casa di un produttore di erbe. Pranzo in ristorante tipico. Continuazione verso il villaggio di montagna di Lampini per visitare la Chiesa e il Museo di Panagia, e, a seguire, la visita del Monastero di Arkadi con la sua magnifi ca facciata prima di arrivare a Rethymnon. Cena e pernottamento in albergo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Sorge sull’isola di Creta questa piccola città dove sono ancora chiaramente visibili la cultura veneziana e quella turca, soprattutto nei begli edifici e nel suo interessante centro storico, dove abbondano i ristorantini e le taverne di pesce. La fortezza che domina il villaggio è stata edificata dai veneziani: era l’epoca del dominio della Repubblica di Venezia e Rethymnon era un centro culturale importante.


6

Rethymnon / Gole di Imbros / Chora Sfakion / Komitades / Myrthios / Rethymnon

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Menta City Boutique 3*, o similare Pensione completa

Prima colazione in albergo. Partenza per le Gole di Imbros, lunghe 8 km e corrono parallelamente alle Gole di Santamaria. Camminata di circa 3 ore, terminando nel villaggio di Kommitades, dove ci sarà il pullman ad attendervi, per proseguire poi per Fragokastelo, Rodakino ed il villaggio di Agouseliana dov’è previsto il pranzo. Dopo pranzo visita del Monastero bizantino di Preveli del X secolo. Rientro a Rethymnon, visita della sua fortezza costruita dai veneziani nel XVI secolo. Cena e pernottamento in albergo. Per coloro che non volessero percorrere la gola a piedi, è possibile proseguire con il pullman fino a Chora Sfakion, con tempo libero a disposizione per relax nella sua spiaggia sabbiosa e le sue acque cristalline. In ogni caso, sono necessarie scarpe comode da passeggio, un cappello durante l’estate e una buona condizione fisica.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Agia Roumeli è un piccolo villaggio tradizionale che si trova sulla costa meridionale dell’isola di Creta, proprio alla fine del Parco Nazionale delle Gole di Samaria. Così come la sua bella e lunga spiaggia di ghiaia sottile che porta lo stesso nome, si raggiunge solo in barca o a piedi.


7

Rethymnon / Chania / Rethymnon / Cnosso / Heraklion

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Marin Dream 3*, o similare Pensione completa

Prima colazione in albergo. Partenza lungo la strada costiera settentrionale, passando per la località turistica di Georgioupolis, la città di Souda, il porto di Chania, il Cimitero degli Alleati di guerra. Breve visita della città di Chania, prima di tornare a Rethymnon per il pranzo (incluso). Continuazione verso il capoluogo Heraklion, nei pressi del quale si visiteranno il Sito Archeologico di Cnosso e il suo Palazzo, primo Palazzo minoico (1900 a.C.), divenuto famosissimo per il suo labirinto e la leggenda del Minotauro. Cena e pernottamento in albergo ad Heraklion.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Uno dei simboli della lotta per la liberazione di Creta dal dominio turco è il Monastero di Arkadi, che si trova a sud est di Rethymno. Non c’è certezza sulla data della sua fondazione che per alcuni risale al V secolo, tra il 961 e 1204 d.C. per altri o ancora XIV secolo dai veneziani. Nel novembre del 1866, i capi della rivoluzione cretese avevano trovato rifugio nel monastero e l’abate Gabriel Marinakis si era opposto alla loro consegna ai turchi, che misero il monastero sotto assedio. Dopo aver eroicamente resistito per due giorni, i greci (monaci, soldati, donne e bimbi) decisero di far saltare in aria la camera dove si erano rifugiati con la polvere da sparo piuttosto di arrendersi ai turchi. Oggi nel monastero c’è un piccolo museo con icone, reliquie e fotografie.


8

Heraklion / Italia

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Prima colazione

Prima colazione in albergo. Trasferimento in aeroporto.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Sicuramente una delle città più importanti di tutta la Grecia, dal punto di vista culturale e turistico. Porto commerciale e scalo per le navi da crociera, che dal punto di vista urbanistico ricorda un po’ le grandi città greche: un caos di costruzioni belle e brutte, nuove e vecchie. Dal punto di vista culturale vanta però degli ottimi musei, come quello storico e archeologico, la fortezza e l’arsenale in stile veneziano e la famosa fontana Morosini, del 1628. Il centro è molto vivace con tanti locali nei quartieri di Malia e di Hersonissos, particolarmente apprezzati dai turisti.


Aggiungi un po' di relax con un soggiorno mare