DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile
Condividi:

African Beauty & Oceans (Meraviglie Sudafricane & Bazaruto)

Dove l'Africa ruggente incontra l'alta qualità
Durata 14 giorni, 11 notti
Luxury Experience
Natura
Tour + mare
QUOTE A PARTIRE DA: Su richiesta
  • Il Diamante
  • Viaggio di nozze
  • QSelect

Esclusiva il Diamante

Descrizione del tour

Un itinerario accattivante dalla qualità sorprendente. Il viaggio inizia pagando un doveroso tributo ad una delle figure più importanti della storia contemporanea: Nelson Mandela. Durante la giornata denominata “Sulle orme di Mandela” visitiamo il sobborgo di Soweto, la casa di Nelson Mandela e il suggestivo Memoriale dedicato ad Hector Pietersen. Procediamo poi verso l’esclusiva Riserva Privata di Abelana, oltre 15.000 ettari adiacente il Greater Kruger National Park e la Selati Game Reserve per emozionanti safari in veicoli 4x4 accompagnati da esperti ranger alla ricerca dei famosi “Big Five”. Dopo la Panorama Route, un comodo volo di linea ci porta a Cape Town, una delle città più belle al mondo. Qui si potrà optare per un soggiorno presso il nuovo AC Marriott ai bordi del Watefront oppure per il Table Bay Hotel (5 stelle lusso), senza dubbio il meglio posizionato, nel vero cuore del V&A Waterfront. Esploreremo la strepitosa Penisola del Capo sino al mitico Capo di Buona Speranza. Una giornata è stata lasciata libera per poter scegliere in autonomia come poter arricchire il proprio viaggio. Il tour si conclude con il giusto e meritato relax presso una delle isole più esclusive del Mozambico, l'isola di Bazaruto che raggiungeremo in barca da Vilanculos.

Luoghi visitati

Johannesburg, Sandton, Johannesburg, Abelana Game Reserve, Panorama Route, Dullstroom, Cape Town, Penisola del Capo, Bazaruto Island, O.R. Tambo International Airport (JNB)

Note informative

VIAGGIARE INFORMATI
Il "Meraviglie Sudafricane" è un tour di gruppo in esclusiva per il Diamante. African Beauty & Oceans nasce proprio dalla combinazione di questo tour con un'estensione mare a Bazaruto

La costituzione del gruppo avviene direttamente in loco, il Martedì mattina, presso l'aerostazione di Johannesburg dove ci sarà ad attenderVi un nostro incaricato (di lingua italiana) con il cartello "Diamante". I partecipanti man mano che arrivano raggiungeranno l'hotel The Maslow a Sandton con un trasferimento riservato con autista di lingua inglese. La guida locale di lingua italiana sarà ad attenderVi in albergo per assisterVi nelle procedure di accettazione / consegna camera. Vi preghiamo valutare un "Early Check In" qualora desideriate avere la consegna immediata della camera garantita al Vostro arrivo.

Tutti i trasferimenti in Sudafrica sono previsti in veicoli riservati. La tipologia del veicolo utilizzato dipende dal numero finale dei partecipanti.

* 2 iscritti: automobile tipo berlina classica
* 3-4 iscritti: veicolo da 7 posti a sedere
* 5-7 iscritti: veicolo da 12 posti a sedere
* 8-11 iscritti: veicolo da 15 posti a sedere
* 12-15 iscritti: veicolo da 21 posti a sedere
* 16-18 iscritti: veicolo da 25 posti a sedere

Le povere condizioni del manto stradale e/o cantieri aperti, soprattutto per alcuni tratti della Provincia del Mpumalanga e del Limpopo, richiedono talvolta limiti di velocità molto bassi e possono essere anche alla base di rotture meccaniche.

Le partenze richiedono un minimo di 2 partecipanti per un massimo limitato a solo 18 persone. Con un minimo di 2/3 partecipanti, si applica un supplemento alle quote base di partecipazione. A Cape Town trasferimenti, visite ed escursioni potrebbero prevedere la condivisione dei servizi insieme a nostri altri clienti prenotati sul tour "Vacanze Sudafricane" e "L'Anima del Sudafrica" sempre nel rispetto di massimo 18 partecipanti.

Durante il soggiorno si garantiscono per i safari, condotti sempre dai ranger locali del lodge, di lingua inglese, un servizio di traduzione in italiano da parte della guida/accompagnatore locale di lingua italiana per uno o più safari.

Qualora si prenotino dall'Italia escursioni facoltative, durante i periodi di massima richiesta, non si esclude che ci possa essere una condivisione del servizio con altri nostri clienti. La guida in italiano non sempre potrà essere garantita e sempre soggetta a nostra riconferma.

Il giorno di uscita a Cape Town i trasferimenti saranno organizzati in base all'orario del volo prenotato. La guida locale vi fornirà maggiori informazioni durante lo svolgimento del viaggio. Per questo servizio potrebbe verificarsi una condivisione con altri partecipanti e non si esclude la presenza di un'autista/guida di lingua inglese.


Paesi visitati



Itinerario Giornaliero

1

Italia / Johannesburg

Partenza dalla città prescelta per Johannesburg con pasti e pernottamento a bordo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE


2

Johannesburg (Sandton): sulle orme di Mandela (125 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Abelana River Lodge & AC Marriott Waterfront Sun International The Maslow Hotel (4*) Pranzo e cena
Abelana River Lodge & Table Bay Hotel Sun International The Maslow Hotel (4*) Pranzo e cena

All’arrivo disbrigo delle formalità d’ingresso. Incontro con il nostro personale incaricato, di lingua italiana, per il benvenuto in Sudafrica ed assistenza al trasferimento immediato in hotel (autista di lingua inglese) situato nel cuore di Sandton, il quartiere residenziale e cuore della vita economica e della finanza di Johannesburg. Qui si trova infatti la Borsa e gli alberghi tra i più lussuosi del paese così come rinomati ristoranti e prestigiosi centri commerciali. All'arrivo in hotel incontrerete la guida locale di lingua italiana per assisterVi nella procedura di accettazione in albergo. Pranzo. Nel pomeriggio visitiamo la bella piazza dedicata all'indimenticabile ex Presidente Nelson Mandela. Qui svetta a sua memoria un'imponente statua in bronzo di oltre 6 metri e di circa 2 tonnellate e mezzo. Nelson Mandela, il primo Presidente della Repubblica del Sudafrica eletto democraticamente, nonché figura mondiale di grandissimo spessore, testimone di pace e tolleranza, sarà il motivo conduttore di questa giornata. Dopo pranzo visitiamo infatti Soweto, immensa “township” dove si mossero i primi passi alla lotta contro il regime di segregazione razziale. Visiteremo la casa di Nelson Mandela, la chiesa di Regina Mundi e il Memoriale dedicato a Hector Pieterson. Al termine rientriamo in hotel per la cena. Pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Soweto, area urbana di Johannesburg, è la più grande "township" (sobborgo) del Paese e ha avuto un ruolo fondamentale nella storia della lotta all'apartheid. Il nome "Soweto" è una contrazione di "South Western Townships", le township sudoccidentali. La sua storia iniziò all'epoca delle miniere d'oro nei pressi di Johannesburg, nel 1886, quando molti lavoratori neri furono sistemati in aree periferiche come Brickfields. A seguito di una epidemia di peste, furono traferiti in una zona fuori Johannesburg, una sorta di "anticipazione" dell'apartheid. Durante la Seconda Guerra Mondiale, nuovi neri confluirono verso l'area di Johannesburg dove sorsero baraccopoli con capanne di lamiera e cartone, le cosidette township, che crebbero fino a formare un unico agglomerato, Soweto. Dopo il crollo del regime dell'apartheid, nel 1995, Soweto fu incorporata in Johannesburg.

Malgrado la povertà, Soweto oggi dispone di una buona rete stradale, centri commerciali e hotel e anche diversi musei.

 


3

Sandton / Abelana Game Reserve (Kruger Area) (465 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Abelana River Lodge & AC Marriott Waterfront Abelana River Lodge (5*) Pensione completa
Abelana River Lodge & Table Bay Hotel Abelana River Lodge (5*) Pensione completa

Prima colazione e partenza di buon mattino per raggiungere, nel primissimo pomeriggio, l'esclusiva Riserva Privata di Abelana, un immenso territorio di oltre 15.000 ettari adiacente il Greater Kruger National Park e la Selati Game Reserve. Sistemazione presso il raffinato Abelana River Lodge dove ogni dettaglio è stato curato per regalarvi un soggiorno indimenticabile. Pranzo e nel pomeriggio effettuiamo un primo safari in veicoli 4x4 aperti accompagnati da esperti ranger di lingua inglese. La Vostra guida locale potrà accompagnarvi in uno o più safari durante il soggiorno. Difficile rendere omaggio alla bellezza, all'emozione e al romanticismo di un safari africano. Luci, odori e la fauna che vi circonda renderanno quest'esperienza davvero indimenticabile. Il rientro al lodge è previsto dopo il tramonto. Il River Lodge di sera diventa un luogo ancor più magico. Cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Riserva Privata di oltre 15.000 ettari adiacente il Greater Kruger National Park e la Selati Game Reserve, non distante dal Parco Kruger. L'ingresso di Phalaborwa è a meno di 30 Km. Questa è la terra dei safari per eccellenza e all'interno del suo vasto territorio è possibile ammirare i rinomati "Big Five". All'interno della Riserva troviamo il River Lodge, soluzione lussuosa per ospiti esigenti, e il Safari Camp (campo tendato) per chi ama soluzioni più autentiche e semplici.


4

Abelana Game Reserve: Safari nel Parco Kruger

Categoria Sistemazione Trattamento
Abelana River Lodge & AC Marriott Waterfront Abelana River Lodge (5*) Pensione completa
Abelana River Lodge & Table Bay Hotel Abelana River Lodge (5*) Pensione completa

Pensione completa. Partenza alle prime luci del giorno per Phalaborwa, uno dei principali punti di ingresso all'immenso Parco Kruger, a 20 Km circa dalla nostra Riserva. Incontro con i ranger ed inizio del safari nel parco a bordo di veicoli 4x4 aperti. La guida in italiano sarà presente e nel corso della giornata sarà a bordo di entrambi i veicoli per traduzioni, assistenza ed informazioni varie sul parco. Il pranzo sarà previsto all'interno del Parco presso il Letaba o Olifants Rest Camp. Andremo alla ricerca dei grandi mammiferi africani ed in più avremo l'occasione di ammirare una regione del parco dove il fiume Letaba e Olifants scolpiscono un bellissimo panorama. Questo è uno dei pochissimi itinerari che offrono la possibilità di combinare safari all'interno di una Riserva Privata e un safari nel Parco statale del Kruger. Si rientra al lodge nel tardo pomeriggio, prima serata. Cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Una giornata in una riserva privata sudafricana è il fiore all'occhiello dell'ospitalità del paese. Il ritmo del giorno è scandito dalle stagioni a seconda dell’orario del sorgere del sole e del tramonto. La sveglia è prima del sorgere del sole e dopo una rapida colazione si parte per il primo safari del mattino (circa 2-3 ore) con una sosta per uno spuntino con bevande calde. Il resto della mattinata è a disposizione per relax o per una passeggiata naturalistica accompagnati dal ranger. Intorno alle 13.00, viene servito il pranzo. Dopo la “siesta” incontro verso le 15.30/16.00 per una tazza di té o caffè accompagnata da snack dolci e salati prima di iniziare il safari pomeridiano. All’ora del tramonto, aperitivo in aperta savana prima di proseguire con le torce elettriche alla ricerca degli animali con abitudini notturne. Si rientra al lodge per la cena, spesso all’aperto, sotto le stelle, nel classico “Boma”, un’area circolare recintata dove al centro viene acceso un grande falò.


5

Abelana Game Reserve / Panorama Route / Dullstroom (Mpumalanga) (305 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Abelana River Lodge & AC Marriott Waterfront The Highlander Luxury Country Hotel (4*) Pensione completa
Abelana River Lodge & Table Bay Hotel The Highlander Luxury Country Hotel (4*) Pensione completa

Pensione completa. Safari all’alba e prima colazione al lodge. Al termine partenza lungo la “Panorama Route”, un percorso altamente paesaggistico che si snoda all’interno della Provincia del Limpopo e Mpumalanga. Sono previste diverse soste per ammirare il Blyde River Canyon, il più grande del Sudafrica e l’unico verde al mondo, presso il punto panoramico di Three Rondavels. Visitiamo anche le affascinanti formazioni geologiche di Bourke’s Luck Potholes, createsi dall’erosione fluviale. Pranzo nel grazioso paesino di Graskop. Nel pomeriggio visitiamo le gole di Graskop che raggiungiamo con un moderno ascensore. Nel cuore della gola percorreremo una serie di passerelle e ponti sospesi per ammirare una vegetazione lussureggiante e una bella cascata. Arrivo in serata nel paesino di Dullstroom situato nella Provincia del Mpumalanga nella regione conosciuta come Meander.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Bourke's Luck Potholes rappresenta un interessante esempio di erosione idrica che ha creato delle piscine scavate nella roccia, nel punto di incontro tra il fiume Blyde (tradotto significa “il fiume della gioia”) e il fiume Treur (“il fiume del dolore”). Nei millenni, l'acqua ha scavato vere e proprie piscine all’interno delle quali si sono depositate pagliuzze e pepite d’oro. La zona e le piscine prendono il nome da un cercatore d’oro: Tom Bourke, il quale, nonostante i numerosi tentativi, non trovò mai il grande filone aurifero oggetto delle sue ricerche. Successivamente però nell’area vennero trovati altri importanti filoni che fecero comunque la “fortuna” di Tom Bourke.


6

Dullstroom / Johannesburg / Cape Town (270 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Abelana River Lodge & AC Marriott Waterfront Ac Marriott Cape Town Waterfront (4*) in camere standard Prima colazione e cena
Abelana River Lodge & Table Bay Hotel The Table Bay Hotel (Lusso) in Luxury Sea View Room Prima colazione e cena

Prima colazione. Partenza di buon mattino verso l'aeroporto di Johannesburg dove arriviamo dopo circa 230 Km. Qui si conclude la prima parte del viaggio. Salutata la guida, si parte con volo di linea alla volta di Cape Town. Il volo dura circa due ore. Incontro con la nuova guida locale di lingua italiana. Lungo il trasferimento ammireremo orientativamente la città e condizioni atmosferiche permettendo tenteremo la risalita sulla vetta della Table Mountain, la montagna della Tavola, simbolo indiscusso della città, dalla cui sommità durante le giornate più limpide è possibile ammirare uno scenario di rara bellezza. Il biglietto della cabinovia non è incluso e sarà da pagare localmente in quanto questa risalita dipende sensibilmente dalle condizioni metereologiche. Qualora la cabinovia non sia aperta e durante il periodo della chiusura annuale per manutenzione, ci recheremo a Signal Hill, un altro punto panoramico che pur se più in basso offre un bel colpo d'occhio sulla città sottostante. Al termine trasferimento nell'hotel prescelto. L'hotel AC Marriott Cape Town Waterfront (4*) sorge ai bordi occidentali del vivace “Victoria & Alfred Waterfront”, la zona più bella e caratteristica della città. Il Table Bay Hotel è considerato uno dei migliori alberghi in città parte integrante del Waterfront stesso. Cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Con la sua altezza di 1.086 metri, Table Mountain, ovvero la Montagna della Tavola è il simbolo e principale attrazione di Città del Capo e dalla sua cima si gode di una straordinaria veduta non solo sulla città sottostante e la sua baia, ma a 360°C in tutta la sua ampiezza, sulla Penisola del Capo. La sua particolarità è di essere una montagna piatta, sulla quale le nubi spesso ne avvolgono la cima, come una tovaglia, coerentemente con il suo nome. Una moderna cabinovia rotante, la Cableway, collega rapidamente, ogni mezz'ora, dall'alba al tramonto, la base alla sommità in pochi minuti. La vegetazione è composta dal fynbos, vegetazione molto vasta e varia, tipica del Capo: qui si trovano oltre 1470 tipi di piante, soprattutto protee, il fiore simbolo dell'area. mentre tra gli animali si trovano porcospini, manguste e il tipico roditore irace.

Table Mountain è entrata a far parte delle Nuove sette meraviglie naturali del mondo.


7

Cape Town (Penisola del Capo) (150 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Abelana River Lodge & AC Marriott Waterfront Ac Marriott Cape Town Waterfront (4*) in camere standard Prima colazione e pranzo
Abelana River Lodge & Table Bay Hotel The Table Bay Hotel (Lusso) in Luxury Sea View Room Prima colazione e pranzo

Incontro con la guida di lingua italiana e partenza per una meravigliosa giornata dedicata alla visita della Penisola del Capo, un lembo di terra di rara bellezza che separa idealmente le fredde e tumultuose acque dell’Oceano Atlantico dalle più calde e miti acque dell’Oceano Indiano. Attraversando le aree residenziali di Cape Town quali Sea Point, Camps Bay e Llandudno si giunge nella splendida baia di Hout Bay. Qui è prevista una sosta per una breve escursione in barca (circa 30 minuti) per ammirare una nutrita colonia di otarie che hanno di fatto monopolizzato una serie di scogli appena fuori la baia. Questa visita può essere effettuata solo se le condizioni del mare sono favorevoli. Possibilità di acquistare qualche souvenir in una delle tante bancarelle presenti nel porto prima di proseguire verso la Riserva Naturale del Capo di Buona Speranza in un alternarsi di grandiosi paesaggi sino alla sommità di “Cape Point” per ammirare il luogo virtuale dell’incontro dei due oceani. Al termine proseguimento verso Simons Town, sede della Marina sudafricana, non prima di aver sostato presso un rinomato ristorante locale per un gustoso pranzo a base di pesce. Sulla spiaggia di Boulder (così chiamata per gli enormi massi granitici), tra villette sul mare e splendide spiagge, si potrà ammirare da pochi passi una simpatica colonia di pinguini. Rientro in hotel, via Muizenberg. Cena libera. Pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il Capo di Buona Speranza, battezzato anche dagli antichi navigatori come il “Capo delle Tempeste”, per via della difficoltà a superarlo, dovuto all'impatto della fredda corrente oceanica del Benguela con l’aria calda e umida proveniente dall’Oceano Indiano, fu raggiunto per la prima volta dal navigatore portoghese Bartolomeo Diaz nel 1487, ma fu Vasco da Gama, nel 1497, a portare a termine per la prima volta il tragitto verso le Indie. Oggi l'area è Parco Nazionale che protegge la fynbos, la ricca vegetazione locale, tipica della Provincia del Capo Occidentale. Dal 2004 il parco è entrato a far parte dei beni dell'umanità protetti dall'UNESCO con il nome di Area protetta della Regione Floreale del Capo. Il punto più elevato è Cape Point, che si raggiunge in funicolare, è battezzato con il nome simbolico di Flying Dutchman, il vascello fantasma che solcava i mari senza meta.

 


8

Cape Town

Categoria Sistemazione Trattamento
Abelana River Lodge & AC Marriott Waterfront Ac Marriott Cape Town Waterfront (4*) in camere standard Prima colazione
Abelana River Lodge & Table Bay Hotel The Table Bay Hotel (Lusso) in Luxury Sea View Room Prima colazione

Prima colazione in hotel. La giornata odierna è a completa disposizione per relax, shopping o escursioni a carattere facoltativo. Consigliamo una visita della Regione dei Vigneti che, a parte i rinomati ed ottimi vini, offre paesaggi da cartolina. Anche da un punto di vista storico questa regione ha molto da dire a partire dai tanti edifici, perfettamente conservati, nel classico stile “Olandese Antico del Capo”, a ricordo della colonizzazione europea. Nella cittadina storica di Stellenbosch, il tempo sembra essersi fermato. Da visitare il Museo locale e da non mancare una degustazione dei rinomati vini sudafricani presso una delle aziende locali molto caratteristiche. Se il Vostro viaggio va da Giugno a Novembre consigliamo anche una visita ad Hermanus, grazioso villaggio sulla Walker Bay, di fronte all’Oceano Indiano. Questa località è considerata una delle più indicate per l’osservazione delle balene (osservabili sia da terra che dal mare). Questi enormi mammiferi, durante il periodo invernale, dall'Antartide raggiungono le coste Sudafricane alla ricerca di acque più miti per dare alla luce i piccoli prima di riaffrontare in estate la migrazione a Sud. Per chi lo desidera sarà anche possibile prenotare un'uscita in barca per un incontro ravvicinato con questi splendidi animali. Consigliamo acquistare quest'escursione in barca dall'Italia per avere la garanzia della disponibilità che durante il periodo di altissima stagione potrebbe scarseggiare. Se siete invece interessati a conoscere meglio il capitolo dell'apartheid, allora non potrete mancare un'escursione alla famosa "Robben Island", l'isola prigione che sorge proprio nella baia di fronte alla città. Se siete interessati a questa visita è fondamentale prenotare con anticipo. Durante la primavera locale molto suggestiva anche la visita al Parco nazionale di West Coast per ammirare la fioritura delle margherite ed altre specie botaniche. Molto belli anche gli scenari della laguna di Saldanha Bay.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Hermanus si trova a circa 115 chilometri a sud-est di Città del Capo, e si affaccia direttamente sulla Walker Bay, una delle baie più famose per l'osservazione delle balene che durante l'inverno e la primavera (da luglio a novembre) si avvicinano alle coste sudafricane per partorire. Questa caratteristica ha fatto di Hermanus la capitale degli avvistamenti di balene in Sudafrica. Uscire in barca per il whale watching è un'esperienza emozionante, perché con salti, spruzzi e giri vorticosi di pinne e code, le balene danno vita a uno spettacolo unico, arrivando spesso in prossimità della costa. A Hermanus ogni anno si festeggia l'arrivo delle balene con l'Hermanus Whale Festival, un festival artistico e ambientale che coniuga natura, musica, sport, divertimento e relax.

E c'è una tradizione che è diventata attrazione turistica, il “whale crier”, una sorta di annunciatore di balene, che al primo avvistamento soffia con forza in un corno per segnalare il miglior punto di osservazione.


9

Cape Town / Johannesburg / Bazaruto Island (25 km)

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto con guida in inglese. Partenza con voli di linea per Vilanculos, in Mozambico, via Johannesburg. Disbrigo delle formalità d'ingresso ed incontro con il personale incaricato per il trasferimento in barca veloce per l'isola di Bazaruto a circa 45 minuti. All'arrivo sistemazione in Lodge e resto della giornata a disposizione per relax. Il trattamento è di pensione completa con bevande selezionate incluse. Pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Capitale legislativa del paese, Cape Town è la più bella e vivace metropoli del Sudafrica, ubicata in uno scenario unico al mondo tra la Table Mountain e la splendida baia, ed è chiamata anche "The Mother City", la prima città fondata dai coloni nel 1.652. Da non perdere, oltre al The Houses of Parliament, il Castle of Good Hope, il più antico palazzo del Sudafrica, costruito tra il 1666 e il 1679, sede del museo militare, il South African Museum con fossili e una galleria dedicata alle balene, e Robben Island con la sua ex-prigione trasformata in museo, dove per 27 anni fu recluso Nelson Mandela. Per lo shopping, il Green Market Square, con i prodotti d'artigianato locale, il mercatino del quartiere malese, St George's Mall, una strada piena di gioiellerie e di diamanti.

Da non perdere, il Victoria & Albert Waterfront, la zona del vecchio porto restituita al suo originario splendore, con ristoranti, bar, locali di musica dal vivo, centri commerciali e il grande acquario, Two Oceans.


DAL
10
AL
12

Bazaruto Island

Pensione completa con bevande incluse. Giornate a disposizione per relax balneare e per attività facoltative.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE


13

Bazaruto / Vilanculos / Italia

Prima colazione e trasferimento all'aeroporto di Vilanculos in barca. Da qui rientriamo in Italia via Johannesburg con voli di linea. Pasti e pernottamento a bordo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE


14

Italia

Arrivo a destinazione in giornata

MAPPA PUNTI DI INTERESSE


Aggiungi un po' di relax con un soggiorno mare