DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile
Condividi:

BON: Best of Namibia

Durata 14 giorni, 11 notti
Natura
QUOTE A PARTIRE DA: 4208
  • Il Diamante
  • QSelect

Descrizione del tour

Scoprite l’incanto della Namibia con i suoi indimenticabili tramonti e le sue emozionanti attrattive, dove deserti, oceani maestosi, savane ed infinite specie animali vi lasceranno assolutamente stupefatti in più di un’occasione! Vivete il deserto del Kalahari – la più grande distesa di sabbia esistente al mondo – con le dune più alte del mondo a Sossuvlei. Godetevi la sensazione della brezza marina che accarezza la vostra pelle, mentre foche e delfini vi conducono in una spettacolare mini crociera, scoprite il più grande museo all’aria aperta a Twyfelfontein dove più di 6.000 anni fa i Boscimani lasciarono importanti testimonianze della loro vita. Osservate infine le notevoli capacità di adattamento della popolazione Ovahimba per poi ritornare tra le braccia di Madre Natura nella splendida cornice dell’Etosha National Park.

Luoghi visitati

Windhoek, Sossusvlei e Deadvlei, Swakopmund, Twyfelfontaine Lodge, opuwo, Parco Nazionale Etosha

Note informative

Note Operative Generali
Il tour si rivolge al mercato italiano prevalentemente e non si escludono a bordo altri partecipanti anche di diverse organizzazioni turistiche. A causa delle limitate infrastrutture ricettive esistenti, potrebbe rendersi necessario utilizzare alberghi e lodge diversi da quelli indicati nel programma di viaggio. Qualora questa accada, l'alternativa sarà sempre di pari valore se non superiore.

Paesi visitati



Itinerario Giornaliero

1

Italia / Windhoek

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard a bordo pasti a bordo

Partenza dalla città prescelta per Windhoek. Pasti e pernottamento a bordo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE


2

Windhoek (50 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Safari Hotel o similare Cena, pernottamento e prima colazione

Arrivo all’aeroporto Internazionale di Windhoek. Disbrigo delle formalità d’ingresso ed incontro con la nostra guida. Partenza per la capitale. Con circa 350.000 abitanti, Windhoek è la città più grande del paese ed è situata in una valle lussureggiante e di particolare interesse paesaggistico delle Montagne Auas (la seconda catena montuosa più alta della Namibia). Windhoek è una fusione di cultura moderna e tradizionale, di mode e di stili architettonici diversi e grazie alla sua posizione centrale segna il punto d’accesso alle famose attrazioni turistiche del paese. Resto della serata a disposizione per relax. Cena e Pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Windhoek è la capitale della Namibia e oggi conta con circa 400.000 abitanti. Windhoek è il centro politico, culturale, industriale ed economico della Namibia.

Quando la Namibia divenne indipendente dal Sud Africa nel 1990, la città conobbe una forte rinascita per quanto riguarda gli aspetti politici, culturali e turistici e il numero degli abitanti aumentò rapidamente.

Dal suo passato coloniale, oggi a Windhoek si possono trovare numerosi edifici di quell’epoca, e l'influenza dei tempi coloniali tedeschi può ancora essere vista oggi: ristoranti tedeschi, diversi nomi di strade tedesche, birra tedesca, pane e salsicce e anche il carnevale tedesco viene celebrato in grande misura! In alcuni negozi si può comunicare in tedesco anche se la lingua ufficiale in Namibia è l'inglese.

La città offre parecchi luoghi di interesse, come sono la Christchurch, il Tintenpalast (sede del governo), il vecchio forte "Alte Feste", il monumento del cavaliere tedesco, nonché diversi musei e gallerie.

 


3

Windhoek / Sossusvlei (300 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Sossusvlei Lodge o similare Prima colazione e cena

Dopo colazione lasciamo Windhoek e viaggiamo in direzione sud verso il deserto del Namib, uno dei più antichi deserti del nostro pianeta, dove soggiorneremo per due notti. Il lodge è situato nelle immediate vicinanze di Sesriem, cancello d’ingresso al Parco Nazionale che conduce alla famosa area di Sossusvlei - località che visiteremo il giorno successivo - per osservare le più alte dune di sabbia del mondo e fare una breve camminata fino alla Dead Vlei. Resto della giornata a disposizione. Potrete rilassarvi in piscina o al bar del vostro lodge e con un po’ di fortuna osservare le antilopi e i piccoli mammiferi del deserto andare a bere nella pozza d’acqua circostante. Cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il Parco Namib Naukluft è un'area ecologicamente protetta ed è stato proclamato nell'agosto 1979. Il parco ha una superficie di 49.800 km².

Il Parco è situato sulla costa atlantica e confina con il Parco Dorob a nord, con la Restricted Diamond Area a sud e condivide il confine con la Riserva Naturale NamibRand privata a est. Nel nord-est anche le montagne Naukluft fanno parte del parco.

Il parco è stato formato da quattro regioni: Namib, Naukluft, Sesriem / Sossusvlei e Sandwich Harbour, a cui sono state aggiunte alcune parti della Restricted Diamond Area.

 

 


4

Sossusvlei, Dead Vlei & Sesriem Canyon (280 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Sossusvlei Lodge Prima colazione e cena

Quest’oggi preparatevi per un pronto risveglio… non vogliamo certo perdere l’opportunità di ammirare l’alba sulle dune di sabbia più alte del mondo! Le dune costituiscono davvero uno spettacolo di assoluta perfezione, nel loro susseguirsi nelle diverse tonalità dell’arancio, del pesca, e dell’albicocca creando emozioni e sensazioni davvero indimenticabili. Visiteremo anche l’area del “Dead Vlei” una depressione circondata da dune monumentali, che fu tagliata fuori dal corso del fiume Tsauchab circa 500 anni fa. Dopo una facile passeggiata di circa 1 Km raggiungiamo il “vlei”, caratterizzato da un silenzio a tratti quasi irreale, dal suolo argilloso costellato da antichi alberi “camelthorn” risalenti a circa 800 anni fa. I contrasti cromatici sono davvero incredibili: il nero degli alberi “camelthorn” ed il bianco del terreno argilloso, le montagne di dune rossastre contro il cielo di un azzurro particolarmente intenso … un vero “sogno fotografico” per chiunque! Sossusvlei, il cui nome significa in lingua boscimana “il luogo dove le acque terminano”, è una depressione argillosa dove il fiume Tsauchab non può più scorrere a causa delle dune di sabbia che ne impediscono il passaggio. In una stagione delle piogge particolarmente ricca, la depressione si riempie offrendo così una riserva d’acqua importante sia per un gran numero di animali sia per le piante, che normalmente sopravvivono solo grazie alla rugiada del mattino. Visiteremo l’importante Sesriem Canyon, che risale a 18 milioni di anni fa e che si è costituito a seguito di un processo erosivo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

La regione del Sossusvlei è situata nel sud-ovest della Namibia ed è caratterizzata principalmente dal Namib Naukluft Park e dai suoi punti salienti Sossusvlei e Dead Vlei.

La regione è molto varia con il deserto del Namib mozzafiato - il deserto più antico del mondo - a ovest e la grande scarpata che forma una barriera naturale tra il deserto del Namib e gli altopiani centrali nell'estremo oriente.

Tra le attività più interessanti si trovano Il grande Namib Naukluft Park, Sossusvlei con le dune di sabbia più alte del mondo o il Dead Vlei, una padella di argilla con centinaia di scheletri di alberi di camelthorn.

Diversi sentieri escursionistici guidati e unici possono essere fatti nella regione di Sossusvlei. Inoltre meritano una visita il Sesriem Canyon e il Castello di Duwisib.


5

Namib Desert / Swakopmund (280 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Swakopmund Hotel Prima colazione e cena

Quest’oggi partiamo in direzione dell’Oceano Atlantico, attraverso il Parco Namib Naukluft che, oltre ad essere il 3° parco più grande di tutto il continente africano, è anche santuario naturale per la Zebra di montagna, ricoprendo oggi una superficie pari a 5 milioni di ettari. Proseguimento per Swakopmund, incastonata fra le dune e le acque dell’Oceano Atlantico. Cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

La Welwitschia Mirabilis è una pianta endemica del deserto del Namib in Namibia e nell'Angola meridionale. Prende il nome da Friedrich Welwitsch che "scoprì" la pianta nel 1859, si stima che alcuni esemplari abbiano un'età compresa tra i 1000 ei 1500 anni.

Nel settore settentrionale del Namib Namib Naukluft (ma anche in diverse zone del Damaraland) è possibile ammirare queste che possono essere considerate più che specie botanica un vero e proprio fossile vivente.

La Welwitschia non si trova solo nello stemma della Namibia, ma anche in quello di Swakopmund e nella regione di Kunene.

Esemplari maschi e femmine sono tra loro differenti e generalmente sorgono a breve distanza tra loro. Oltre all'età, altra caratteristica che stupisce è la capacità delle foglie di mantenere acqua: le cellule hanno ben 8 volte il potere trattenente di qualsiasi altra pianta.

 


6

Swakopmund: la baia di Walvis (100 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Swakopmund Hotel Prima colazione e cena

La giornata inizia presto e dopo la prima colazione, partenza per Walvisbay, principale porto della Namibia, centro dell’industria ittica e meta turistica in rapido sviluppo. Ci attende infatti la possibilità di scoprire la vita marina che esiste sulla costa della Namibia e nelle onde fragorose dell’oceano Atlantico con una crociera. Attraversando la laguna in direzione di Pelican Point, potremo avvistare grandi branchi di delfini e una grande colonia di foche che spesso nuotano accanto alle imbarcazioni, offrendo un divertimento spettacolare mentre noi… ci gusteremo dell’ottimo spumante e freschissime ostriche namibiane..! Resto del pomeriggio a disposizione. Cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Walvis Bay è una città namibiana situata sulla costa atlantica, ed è il più grande porto della Namibia con una popolazione tra 55.000 e 65.000 abitanti.

Fu scoperta dal marinaio portoghese Diaz, che esplorò la costa dell'Africa occidentale dal 1482 al 1489 e che entrò nella baia per la prima volta nel 1487.

Tra le attrazioni da non perdere: una gita in barca lungo la costa per vedere i delfini e le foche, in cui le foche saltano direttamente sulla barca. Con un po’ di fortuna si possono avvistare balene con la loro imponente pinna caudale.

Per gli appassionati di uccelli e i pescatori, le gite in barca o in 4x4 alle colonie di uccelli della laguna di Sandwich Harbour, lunga 10 chilometri.

Vale anche la pena fare un viaggio a "Dune 7" appena fuori città. È la duna più alta della zona e non solo si può godere di una vista straordinaria quando ci si trova sopra, ma anche provare lo sport alla moda chiamato sand boarding.


7

Swakopmund / Twyfelfontein (Damaraland) (360 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Twyfelfontein Lodge o similare Prima colazione e cena

Lungo il tragitto per la regione del Damaraland si snodano molte delle attrattive naturali che visiteremo quest’oggi. Passeremo la più grande distesa di licheni di specie diverse esistente al mondo, alcune delle quali risalenti a 2.000 anni fa. Di fronte a questa riserva si trova anche la cittadina di Wlotzkasbaken, un piccolo villaggio di pescatori. Più a nord raggiungeremo anche Hentiesbay, una cittadina fondata nel 1929 da un pescatore locale di nome Hentie van der Merwe, rimasto favorevolmente colpito dalle sorgenti termali all’epoca esistenti, oggi purtroppo estinte. Lungo il tragitto supereremo la montagna più alta del paese (2.579 mt) – Brandberg – per poi raggiungere, nel tardo pomeriggio, la “Montagna Bruciata” e le “Canne d’Organo”, attrazioni geologiche racchiuse tra le montagne di un antico deserto che assumono spettacolari colori al tramonto. Visiteremo anche il più grande “museo all’aria aperta” di tutta l’Africa del sud: Twyfelfontein, il cui nome significa “sorgente dubbiosa”, prendendo spunto dalla presenza di una sorgente – poco affidabile – custodita tra le montagne. Una straordinaria combinazione di oltre 2.500 pitture rupestri ed incisioni sono sparse su tutta la superficie dell’area. Proseguimento per il nostro lodge e resto della giornata a disposizione. Cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il Twyfelfontein Country Lodge si trova nella valle dell'Huab, nella regione di Kunene.

L'area, conosciuta come la Twyfelfontein Uibasen Conservancy, vanta varie incisioni rupestri e dipinti, e ci sono 17 diversi siti di pitture rupestri, per un totale di 212 lastre di pietra, ed è diventato il primo sito del patrimonio mondiale dell'UNESCO della Namibia nel 2007.

Le sistemazioni comprendono 56 spaziose camere con bagno privato, e dotate di tutti i comfort. Tutte le camere hanno una magnifica vista, e non è insolito vedere degli elefanti del deserto dalla propria veranda.

Il lodge offre una serie di attività, e le numerose specie vegetali namibiane, delizieranno gli amanti delle piante.

Elefanti e giraffe sono alcuni degli animali selvatici che si sono adattati al clima desertico del Namib.


DAL
8
AL
9

Damaraland / Kaokoland (Opuwo) (600 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Opuwo Country Lodge Prima colazione e cena

Questa mattina viaggeremo nell’incontaminato Kaokoveld, un territorio caratterizzato da colline ondulate e pianure aperte, abitate dagli Ovahimba. Questa gente orgogliosa e statuaria ha saputo mantenere inalterati i propri valori tradizionali e la propria cultura. Avremo modo di visitare uno dei loro villaggi il giorno successivo (giorno 8). Gli Ovahimba vivono ancora in capanne costruite con pali in legno Mopane e ricoperte al loro interno da uno strato di argilla ed escrementi animali, allo scopo di riparare l’ambiente dalle temperature torride del giorno. Il nostro lodge è situato su un’altura e offre una vista spettacolare a 360 gradi sul Kaokoveld.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il popolo Himba, chiamato anche OvaHimba, vive nella regione di Kunene, nel nord della Namibia, precedentemente nota come Kaokoland.

Le visite ai villaggi Himba possono essere effettuate tutto l'anno, ma dipendono dalla loro posizione, poiché sono nomadi, quindi potrebbero non essere sempre nelle immediate vicinanze.

Una visita al villaggio Himba è un must per chiunque sia interessato alla cultura. Queste persone vivono ancora come hanno fatto i loro antenati, forgiando un'esistenza nel duro ambiente di Kunene.

Uomini, donne e bambini strofinano una pasta rossa scuro chiamata otjize, una miscela di grasso di bovino, cenere e ocra, sulla loro pelle per proteggerli dal sole. Questo dà loro il loro caratteristico colore rosso, che è considerato altamente desiderabile all'interno della comunità Himba.


10

Opuwo / Etosha Park area (475 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Etosha Gateway-Toshari Lodge o similare Prima colazione e cena

Dopo la prima colazione, ci dirigiamo verso i confini del Parco Nazionale Etosha, via Kamanjab e Outjo. Il nostro lodge è situato in prossimità del famoso e rinomato Parco. Pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

L’Etosha National Park è la porta di accesso al nord della Namibia e all'Ovamboland.

Il Parco copre più di 20.000 kmq, è uno dei più grandi luoghi di osservazione della fauna selvatica del mondo.

Il paesaggio è unico e vario e ospita una grande varietà di animali. Ad esempio leone, elefante, leopardo, giraffa, ghepardo, iena, springbok, due tipi di zebre, e molte altre specie di animali selvatici si trovano qui.

Il Parco Nazionale Etosha è unico in Africa. La caratteristica principale del parco è una salina così grande da poter essere vista dallo spazio. Eppure c'è un'abbondante fauna selvatica che si riunisce intorno alle pozze d'acqua, offrendo avvistamenti di selvaggina quasi garantiti. Allo stesso tempo, l'Etosha National Park è una delle riserve di caccia più accessibili della Namibia e dell'Africa meridionale.

 


11

Parco Etosha (300 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Etosha Gateway-Toshari Lodge o similare Prima colazione e cena

Poiché i cancelli di ingresso al Parco aprono al sorgere dei primi raggi del sole, apprezziamo la vista degli animali che con il sottofondo musicale di una moltitudine di uccelli, annunciano la nascita di un nuovo, glorioso, giorno in Africa! Il Parco Nazionale Etosha si estende su un’area pari a 22.270 Kmq caratterizzati da un’eterogeneità di vegetazione alternanti savane erbose – estese fino al limite dell’orizzonte – a fitte aree boschive. La depressione dell’Etosha Pan da il proprio nome a tutto il parco e consiste in una vasta area salina che ricopre circa un quarto dell’intera superficie, scintillando con riflessi argentei nelle ore più calde del giorno. L’acqua presente in questa depressione è 2 volte più salata di quella del mare, proprio per questo motivo gli animali non vi si abbeverano, preferendo invece le diverse pozze d’acqua dolce. Queste pozze – alimentate da falde artesiane – costituiscono una preziosa fonte di vita per ben 114 diverse specie animali e 340 specie di uccelli. Al calare della sera avremo ancora modo di ascoltare i suoni della natura quando gli ultimi raggi del sole segneranno la fine di un’altra giornata in Africa. Pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

L’Etosha National Park è la porta di accesso al nord della Namibia e all'Ovamboland.

Il Parco copre più di 20.000 kmq, è uno dei più grandi luoghi di osservazione della fauna selvatica del mondo.

Il paesaggio è unico e vario e ospita una grande varietà di animali. Ad esempio leone, elefante, leopardo, giraffa, ghepardo, iena, springbok, due tipi di zebre, e molte altre specie di animali selvatici si trovano qui.

Il Parco Nazionale Etosha è unico in Africa. La caratteristica principale del parco è una salina così grande da poter essere vista dallo spazio. Eppure c'è un'abbondante fauna selvatica che si riunisce intorno alle pozze d'acqua, offrendo avvistamenti di selvaggina quasi garantiti. Allo stesso tempo, l'Etosha National Park è una delle riserve di caccia più accessibili della Namibia e dell'Africa meridionale.

 


12

Etosha / Windhoek (380 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Safari Hotel o similare Cena, pernottamento e prima colazione

Questa mattina effettueremo un altro safari nell’Etosha National Park per 2-3 ore prima di partire per Windhoek. Sulla strada del nostro ritorno a Windhoek superiamo le montagne Omatoko - 2 cime dalla curiosa forma a cono di gelato rovesciato. Arrivati a Windhoek, capitale della Namibia, la nostra guida vi accompagnerà nella visita della nostra capitale! Registrazione in albergo e resto della giornata a disposizione. Pernottamento

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Windhoek è la capitale della Namibia e oggi conta con circa 400.000 abitanti. Windhoek è il centro politico, culturale, industriale ed economico della Namibia.

Quando la Namibia divenne indipendente dal Sud Africa nel 1990, la città conobbe una forte rinascita per quanto riguarda gli aspetti politici, culturali e turistici e il numero degli abitanti aumentò rapidamente.

Dal suo passato coloniale, oggi a Windhoek si possono trovare numerosi edifici di quell’epoca, e l'influenza dei tempi coloniali tedeschi può ancora essere vista oggi: ristoranti tedeschi, diversi nomi di strade tedesche, birra tedesca, pane e salsicce e anche il carnevale tedesco viene celebrato in grande misura! In alcuni negozi si può comunicare in tedesco anche se la lingua ufficiale in Namibia è l'inglese.

La città offre parecchi luoghi di interesse, come sono la Christchurch, il Tintenpalast (sede del governo), il vecchio forte "Alte Feste", il monumento del cavaliere tedesco, nonché diversi musei e gallerie.

 


13

Windhoek - Partenza dalla Namibia (50 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard a bordo Prima colazione e resto dei pasti a bordo

Prima colazione. Trasferimento in aeroporto. Partenza per l'Italia o verso altra destinazione. Pasti e pernottamento a bordo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE


14

Italia

Arrivo a destinazione in giornata

MAPPA PUNTI DI INTERESSE


Aggiungi un po' di relax con un soggiorno mare