DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile
Condividi:

Best of South Africa "Malaria Free"

Durata 10 giorni, 7 notti
Family Tour
Natura
QUOTE A PARTIRE DA: 2484
  • Il Diamante

Descrizione del tour

Uno dei viaggi più classici per esplorare il Sudafrica e le sue principali bellezze paesaggistiche.

Il tour prevede i safari nella Riserva di Madikwe, considerata "Malaria Free", per la quale quindi non è necessario seguire alcuna una profilassi antimalarica in qualsiasi periodo dell'anno.

Un tour avvincente ricco di contenuti in hotel e lodge selezionati.

Luoghi visitati

Culla dell'Umanità, Madikwe Game Reserve, Pretoria, Cape Town, Penisola del Capo

Note informative

Viaggiare informati
Il tour The Best of South Africa "Malaria Free" è un viaggio di gruppo. L'incontro con i vari partecipanti avviene direttamente in loco, il Martedì mattina, presso l'aerostazione di Johannesburg. La partenza dall'aeroporto è prevista generalmente verso le 12h00 del mattino. Preghiamo tenerne conto per chi dovesse arrivare con un volo di mattino molto presto. Facoltativamente è possibile prenotare una camera in hotel in zona terminal per chi desidera un maggior comfort.

Tutti i clienti saranno incontrati da una guida locale di lingua italiana che attenderà il gruppo all’uscita dall’Area Doganale (dopo il controllo passaporti e ritiro bagagli) presso il terminale “B” - Arrivi Internazionali dell’aeroporto OR Tambo di Johannesburg.

Ricordiamo che il tour non è un'esclusiva del Diamante e non si esclude pertanto una condivisione dei servizi con altri turisti italiani di diverse organizzazioni turistiche. Durante il soggiorno a Cape Town, alcuni servizi prevedono la condivisione insieme ai partecipanti al tour "BOSA: Best of South Africa".

La visita alla Table Mountain è soggetta a condizioni atmosferiche. Se la Table Mountain non sarà accessibile, sarà sostituita da Signal Hill. La chiusura annuale per manutenzione dell'impianto è generalmente prevista verso la fine di Luglio per circa 10 giorni.

Il giorno di uscita da Cape Town il trasferimento sarà organizzato in base all'orario dei voli. Questo servizio è previsto con un servizio di navette dell'hotel con autista di lingua inglese.

I viaggi di nozze riceveranno in hotel hotel delle piccole attenzioni supplementari. Al Pepperclub inoltre una bottiglia di spumante, cioccolatini e una speciale e romantica preparazione della camera una sera durante il soggiorno.

NOTA VOUCHER
Questo tour non richiede l'emissione di un voucher. Il programma di viaggio funge da voucher in quanto le prenotazioni sono già state comunicate alle relative strutture alberghiere e corrispondenti incaricati delle escursioni e dei trasferimenti. Le guide locali sono in possesso di tutta la documentazione necessaria.

Paesi visitati



Itinerario Giornaliero

1

Italia / Johannesburg

Partenza dalla città prescelta con voli di linea. Pasti e pernottamento a bordo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE


2

Johannesburg / Culla dell'Umanità / Maropeng (130 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard 26 Decrees South Hotel Pranzo e cena

All'arrivo disbrigo delle formalità d'ingresso. Incontro con la guida locale di lingua italiana, nella Hall del Terminal B presso la zona degli arrivi internazionali, e con il resto dei partecipanti al tour. Trasferimento in Hotel ubicato nel Magaliesberg a circa un'ora e mezza d'auto dall'aeroporto. Pranzo in albergo. Nel pomeriggio prevediamo la visita di Maropeng, cuore della celebre “Culla dell’Umanità”, sito UNESCO Patrimonio Mondiale dell'Umanità dove sono stati ritrovati i celebri resti fossili di Mrs Ples, risalenti ad oltre 3 milioni di anni fa. Rientro in albergo. Cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

A soli 45 minuti dai bacini auriferi del Sudafrica nella zona di Johannesburg, si trova l'antica Culla dell'Umanità, uno degli otto Siti Patrimonio Culturale dell'Umanità in Sud Africa, riconosciuta nel 1999. La scoperta di resti fossili e della più alta concentrazione di resti di ominidi, ha spinto i paleologi e archeologi a dimostrare la teoria di “Out of Africa”, secondo la quale l’evoluzione degli esseri umani è iniziata qui per poi estendersi nel resto del mondo. Qui è possibile vedere Mrs Ples, un cranio risalente a 2 milioni di anni fa e lo scheletro completo chiamato Little Foot, che si ritiene possa essere l’anello mancante tra gli ominidi e le scimmie. Solitamente si visitano le grotte di Sterkfontein e Maropeng e il centro della Culla dell’Umanità.


3

Maropeng / Madikwe Game Reserve (300 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Thakadu River Camp (tenda di lusso con servizi privati annessi) Pensione completa

Dopo la prima colazione, trasferimento alla Madikwe Game Reserve, arrivando in tempo per il pranzo. Primo pomeriggio a disposizione per relax per poi prendere parte alla prima attività di safari a bordo di veicoli 4x4 scoperti appositamente modificati. Sarete accompagnati da esperti ranger di lingua inglese. Si andrà alla ricerca dei celebri “Big Five”, i cinque grandi mammiferi africani, che dimorano all’interno della riserva. Rientro al lodge per la cena ed il pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE


4

Madikwe Game Reserve (30 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Thakadu River Camp (tenda di lusso con servizi privati annessi) Pensione completa

Oggi prevediamo due safari, uno al mattino presto e uno al pomeriggio. La Madikwe Game Reserve venne istituita nel 1991 allo scopo di proteggere gli animali a rischio di estinzione e di promuovere iniziative di turismo sostenibile. La riserva rimane a nord ovest di Johannesburg (a circa 4 ore di auto) e si estende su una superfice di oltre 75.000, confinando con il Botswana. Sorge in una zona “Malaria Free” dove quindi non è necessaria alcuna profilassi. Oggi a distanza di 20 anni la Madikwe Game reserve ospita numerosi esemplari di tutti i Big Five oltre una vasta popolazione di licaoni e oltre 350 specie di uccelli. Il chilometraggio odierno è variabile in base agli avvistamenti

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

La Riserva di Madikwe si trova nella Provincia Nordoccidentale, quasi al confine con il Botswana e vicino al deserto del Kalahari. Dista circa 90 chilometri a nord della città di Zeerust. Occupa un territorio di 680 chilometri quadrati ed è uno dei parchi meno conosciuti del Sudafrica e per questo la riserva è considerata una delle migliori aree di conservazione in Africa. La zona dove ora sorge Madikwe era precedentemente utilizzata come terreno agricolo, ma a causa del suolo povero e delle scarse coltivazioni, il governo sudafricano scelse di convertirla in parco nazionale per aiutare a sollevare economicamente il territorio.

Nel 1991 l'area fu dichiarata riserva e 10.000 mammiferi furono trasferiti da altri parchi nazionali. Il parco ospita circa 66 grandi mammiferi (tra cui i Big Five) e circa 300 specie di uccelli.

La riserva è “Malaria Free” e all'interno ci sono una serie di lussuosi lodge e altre sistemazioni.


5

Madikwe Game Reserve / Pretoria / Cape Town (330 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Pepper Club Hotel (5*) Prima colazione e cena

Sveglia all'alba e partenza per un ultimo fotosafari nella riserva sempre accompagnati da un esperto ranger di lingua inglese. Rientro al lodge per una abbondante prima colazione. Si lascia quindi il campo verso le 10 del mattino per rientrare verso Johannesburg. Ci fermiamo dopo circa 4 ore d'auto a Pretoria. Il pranzo oggi è libero. Effettueremo una visita orientativa di Pretoria e degli Union Buildings, sede del Parlamento Sudafricano, con possibilità di una breve sosta fotografica alla statua di Nelson Mandela. Trasferimento all'aeroporto di Johannesburg. Si saluta qui la nostra prima guida prima del volo di linea per Cape Town (circa 2 ore). All'arrivo incontro con la nuova guida per il benvenuto a Città del Capo e trasferimento in hotel. Cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Gli Union Buildings, imponenti edifici governativi di arenaria rossa, si trovano a Pretoria, in posizione elevata sulla collina di Meintjieskop, e sono la sede del governo sudafricano e ospitano anche gli uffici presidenziali. Progettati nel 1908 e completati nel 1913 in stile monumentale inglese e lunghi 285 metri, hanno una forma semicircolare, con le due ali ai lati, a rappresentare l'unione di un popolo precedentemente diviso. Ci vollero circa 1265 artigiani, operai e operai per quasi tre anni per costruirlo, utilizzando 14 milioni di mattoni per le pareti degli uffici interni, mezzo milione di piedi cubi di pietra da taglio, 74.000 metri cubi di cemento.

Qui il 10 Maggio 1994 si tenne la cerimonia d'insediamento di Nelson Mandela con il suo indimenticabile discorso alla Nazione e al resto del Mondo. Nei giardini ci sono statue di diversi ex primi ministri, il monumento commemorativo della prima guerra mondiale e una statua che omaggia le forze di polizia sudafricane.


6

Cape Town

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Pepper Club Hotel (5*) Prima colazione e cena

Prima colazione. La giornata odierna è a disposizione per attività facoltative. Se il Vostro viaggio va da Giugno a Novembre consigliamo anche una visita ad Hermanus, grazioso villaggio sulla Walker Bay, di fronte all'Oceano. Questa località è considerata una delle più indicate per l’osservazione delle balene (osservabili sia da terra che dal mare). Questi enormi mammiferi, durante il periodo invernale, dall'Antartide raggiungono le coste Sudafricane alla ricerca di acque più miti per dare alla luce i piccoli prima di riaffrontare in estate la migrazione a Sud. Per chi lo desidera sarà anche possibile prenotare un'uscita in barca per un incontro ravvicinato con questi splendidi animali. Consigliamo acquistare quest'escursione in barca dall'Italia per avere la garanzia della disponibilità che durante il periodo di altissima stagione potrebbe scarseggiare. Alle 17h30 circa, trasferimento dall'albergo con autista inglese al rinomato ristorante "GOLD" per partecipare ad un'attività interattiva (“Druming Session”) con i tamburi, seguita poi dalla cena che si caratterizza da assaggi della cucina tipica africana. Al termine, trasferimeto con autista inglese in albergo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE


7

Cape Town: la penisola del Capo (150 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Pepper Club Hotel (5*) Prima colazione e pranzo

Prima colazione. Incontro con la guida in albergo (orario previsto: ore 09:00) e partenza per un'escursione dell'intera giornata lungo la bellissima Penisola del Capo che riserva panorami suggestivi. L’itinerario prevede una prima tappa a Hout Bay dopo aver percorso una strada che corre a fianco dell'Oceano Atlantico da una parte e ai piedi dei maestosi 12 Apostoli dall'altra. Ad Hout Bay si effettua una mini-crociera a Seal Island, l’isola delle otarie. Se la strada è aperta si percorrerà la strada panoramica di Chapmans Peak, con vista mozzafiato sulla città e sui dintorni.Proseguimento per la Riserva Naturale del Capo di Buona Speranza, creata nel 1939 con l’intento di proteggere ben 7750 ettari di flora e fauna indigene. Il Capo di Buona Speranza è l’estremità meridionale della Penisola del Capo. Tradizionalmente viene considerato come il punto più a sud del continente africano e idealmente separa le fredde acque dell’Oceano Atlantico con quelle più calde dell’Oceano Indiano. Visita a Cape Point dove è possibile raggiungere la sommità della collina con la funicolare per uno sguardo al punto ove ipoteticamente si incontrano i due oceani. Pranzo in ristorante e si prosegue attraverso la storica base navale di Simon's Town per raggiungere la spiaggia di Boulders Beach dove poter ammirare la prolifica colonia di pinguini africani “Jackass” nel loro ambiente naturale. Boulders Beach, anche comunemente nota con il nome Boulders Bay, ospita una colonia di pinguini africani che vi si stabilì nel 1982. Boulders Beach fa parte del Parco Nazionale della Table Mountain. Anche se situato nel bel mezzo di una zona residenziale, Boulders Beach è uno dei pochi luoghi dove questo simpatico animale così vulnerabile può vagare liberamente in un ambiente naturale protetto ed essere osservato a distanza ravvicinata. A partire da sole due coppie da riproduzione nel 1982, la colonia di pinguini è cresciuta fino a circa 3000 esemplari negli ultimi anni. Rientro a Città del Capo via Muizenberg. Rientro in hotel nel tardo pomeriggio, cena libera e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il Capo di Buona Speranza, battezzato anche dagli antichi navigatori come il “Capo delle Tempeste”, per via della difficoltà a superarlo, dovuto all'impatto della fredda corrente oceanica del Benguela con l’aria calda e umida proveniente dall’Oceano Indiano, fu raggiunto per la prima volta dal navigatore portoghese Bartolomeo Diaz nel 1487, ma fu Vasco da Gama, nel 1497, a portare a termine per la prima volta il tragitto verso le Indie. Oggi l'area è Parco Nazionale che protegge la fynbos, la ricca vegetazione locale, tipica della Provincia del Capo Occidentale. Dal 2004 il parco è entrato a far parte dei beni dell'umanità protetti dall'UNESCO con il nome di Area protetta della Regione Floreale del Capo. Il punto più elevato è Cape Point, che si raggiunge in funicolare, è battezzato con il nome simbolico di Flying Dutchman, il vascello fantasma che solcava i mari senza meta.

 


8

Cape Town: la città & Groot Constantia (60 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Pepper Club Hotel (5*) Prima colazione e pranzo

Prima colazione in albergo. Intera giornata dedicata alla visita della città e della Constantia Valley, una delle zone residenziali più esclusive del Sudafrica. Il tour della “Città Madre” include la risalita sulla Table Mountain (condizioni meteo permettendo, in alternativa Signal Hill), la visita dello storico e pittoresco Quartiere Malese, Green Market Square con il suo mercatino delle pulci e il museo del "District Six". Dopo la visita, trasferimento nella “Contantia Winelands Valley”, famosa per la produzione dei rinomati vini locali dove effettuiamo una degustazione. Uno dei più antichi marchi del mondo, nota a livello internazionale per la sua produzione di vini di alta qualità, Groot Constantia è la più antica tenute vinicola in Sud Africa, situata sulle pendici della Table Mountain, e il miglior esempio superstite di architettura olandese del Capo. Pranzo in corso di escursione. Rientro in hotel nel tardo pomeriggio. Cena libera e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Con la sua altezza di 1.086 metri, Table Mountain, ovvero la Montagna della Tavola è il simbolo e principale attrazione di Città del Capo e dalla sua cima si gode di una straordinaria veduta non solo sulla città sottostante e la sua baia, ma a 360°C in tutta la sua ampiezza, sulla Penisola del Capo. La sua particolarità è di essere una montagna piatta, sulla quale le nubi spesso ne avvolgono la cima, come una tovaglia, coerentemente con il suo nome. Una moderna cabinovia rotante, la Cableway, collega rapidamente, ogni mezz'ora, dall'alba al tramonto, la base alla sommità in pochi minuti. La vegetazione è composta dal fynbos, vegetazione molto vasta e varia, tipica del Capo: qui si trovano oltre 1470 tipi di piante, soprattutto protee, il fiore simbolo dell'area. mentre tra gli animali si trovano porcospini, manguste e il tipico roditore irace.

Table Mountain è entrata a far parte delle Nuove sette meraviglie naturali del mondo.


DAL
9
AL
10

Cape Town / Italia (10 km)

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Prima colazione

Prima colazione. In base all'orario del volo, si potrebbe avere ancora del tempo a disposizione. In giornata trasferimento in aeroporto (con servizio navetta ed autista di lingua inglese). Rientro in Italia o verso la prossima destinazione. Arrivo in Italia nel corso del 10° giorno.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE


Aggiungi un po' di relax con un soggiorno mare