DOVE
Dove vorresti andare
QUANDO
Quando vorresti partire
DURATA
Quanto vorresti star via
BUDGET
Qual'è il tuo budget
TEMA
Cosa cerchi nel tuo viaggio
STILE DI VIAGGIO
Scegli il tuo stile
Condividi:

Istanbul e Cappadocia Tutto Incluso

Durata 6 giorni, 5 notti
QUOTE A PARTIRE DA: 817
  • Europa World
  • QFeel

Descrizione del tour

Un viaggio che vi porterà prima in una città che vi incanterà: Bisanzio, poi Costantinopoli, oggi Istanbul, è indubbiamente una metropoli ricca di storia e di atmosfere uniche; e poi nella suggestiva regione dei "Camini di Fata", terra dalla storia millenaria e dalla conformazione geologica unica. Da ciò deriva la magia di questo angolo di mondo che attrae ogni anno milioni di visitatori.

Luoghi visitati

Istanbul, Corno d'Oro, Eyup, Cappadocia, Kaymakli

Note informative

*NOTA BENE*
Il pacchetto proposto non è valido per ponti/festività, fiere/congressi; per le partenze nei periodi indicati le quote possono essere soggette a variazione.

Paesi visitati



Itinerario Giornaliero

1

Benvenuti ad Istanbul!

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Occidental Taksim 4*, o similare Cena e pernottamento

All'arrivo in aeroporto, incontro con un incaricato per il trasferimento in albergo. Cena e pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Principale centro industriale e culturale della Turchia, con una popolazione di circa 15.000.000 abitanti, detiene il record di municipio più popoloso d'Europa. Capitale affascinante e ricca di contraddizioni, sospesa tra Oriente e Occidente, con una storia appassionante: prima come la città greca di Bisanzio, poi capitale dell'Impero Romano d'Oriente col nome di Costantinopoli e infine capitale dell'Impero ottomano. Tutti hanno lasciato notevoli testimonianze archeologiche e architettoniche che fanno di Istanbul un centro turistico di rilevanza mondiale.

L'attuale area urbana si estende su entrambe le sponde del Bosforo, lo stretto che divide l'Europa dall'Asia e unisce il Mar Nero al Mar di Marmara, e sul Mar di Marmara stesso. Il "Corno d'oro" è il nome del porto naturale su cui si affaccia il centro storico, sulla riva europea del Bosforo. Sin dal 1985, i quartieri storici di Istanbul fanno parte patrimoni umanità UNESCO.


2

Istanbul... La porta d'Oriente

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Occidental Taksim 4*, o similare Pensione completa

Prima colazione in albergo e partenza per il centro storico. L’intera giornata è dedicata alla visita dei monumenti principali di Sultanahmet: l’antico Ippodromo Bizantino, in cui si svolgevano le corse delle bighe; la Moschea di Solimano il Magnifico, una fra le più maestose moschee imperiali di Istabul; la Chiesa di Santa Sofia, capolavoro dell’architettura bizantina, voluta da Giustiniano per affermare la grandezza dell’Impero Romano. Pranzo in ristorante. Visita del Palazzo di Topkapi (la sezione Harem è esclusa), sontuosa dimora dei Sultani per quasi quattro secoli ed il Gran Bazaar, il più grande mercato coperto del mondo, con le sue 4.000 botteghe, caratterizzato dal tetto a cupole e formato da un dedalo di vicoli e strade. Trasferimento di rientro in albergo per la cena ed il pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il Gran Bazaar (Kapali Carsi in turco) si trova vicino a Sultanahmet ed è il più grande mercato coperto al mondo voluto dal sultano Maometto II, nel 1453. È un vero e proprio labirinto animato di strade (ben 60) coperte da volte affrescate. La struttura interna è composta da circa 5.000 botteghe che tendono a raggrupparsi in base alla tipologia di merce esposta: tessuti, borse e capi di vestiario in pelle e jeans, oro e argento, tappeti, pashmina, negozi artigianali, souvenir ecc...

Al centro dell’edificio, si trova una zona con i negozi che vendono merce di valore come gioielli in argento, specchi e armi e anche oggeti antichi. Sono quattro le porte principali dalle quali si accede al Gran Bazaar e qui si trovano anche delle moschee, alcuni hamman, ristoranti e bar.


3

Istanbul... A passeggio fra due continenti

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Occidental Taksim 4*, o similare Pensione completa

Prima colazione in albergo. Panoramica del Corno d’Oro, il fiordo lungo 7 km che divide l’antica Bisanzio, poi Costantinopoli a sud, dalla colonia genovese di Pera e Galata a nord. Si prosegue per la visita della Chiesa di San Salvatore In Chora, un tempo l’unica chiesa fuori dalle mura, un vero gioiello con i suoi favolosi mosaici ed affreschi risalenti al XIV sec. Pranzo in ristorante. Visita dell’antico quartiere di Eyup, con il Café Lotì dal quale si gode di un panorama incantevole e sosta alla famosa Moschea del Sultano Eyup. Visita della Cisterna Romana Sotterranea, una spettacolare struttura sotterranea, progettata come deposito d’acqua e fatta realizzare dall'imperatore Giustiniano I, e del Mercato Egiziano delle spezie. *Facoltativa la crociera sul Bosforo in battello, per ammirare i versanti asiatico ed europeo della città (€ 30 circa). Trasferimento di rientro in albergo per la cena ed il pernottamento.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

San Salvatore in Chora è uno dei modelli più rilevanti dell'architettura bizantina. La chiesa si trova nel distretto occidentale di Istanbul però in realtà non è una chiesa bensì una moschea, perché, dopo la conquista Turca su Costantinopoli tutte le chiese bizantine vennero trasformate in moschee, contribuendo alla distruzione di tutto il patrimonio artistico che si trovava all’interno.  La chiesa divenne moschea nel 1511, ma i suoi affreschi non furono distrutti ma solo ricoperti di calce, restaurati e ora visibili al pubblico. Si tratta di magnifiche decorazioni con mosaici e affreschi bizantini. Gli affreschi più importanti sono quelli che raffigurano Cristo e l'Assunzione della Vergine, mentre il più straordinario è quello del Giudizio Universale che decora la cappella. Rispetto alle dimensioni degli altri luoghi di culto in Istanbul, la chiesa è particolarmente piccola.


4

Da Istanbul verso la Cappadocia

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Utopia Cave Cappadocia, o similare Pensione completa

Prima colazione in albergo. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per il volo per Kayseri, in Cappadocia. Visita di una delle città sotterranee più famose della zona, Ozkonak o Kaymakli, risalenti al periodo delle persecuzioni cristiane. Pranzo in ristorante. Proseguimento con la visita della Valle di Guvercinlik e della cittadella di Uchisar, situata all'interno di un cono tufaceo. Cena e pernottamento in albergo.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Questo caratteristico paesino in tufo, che dista soli 5 chilometri dalla città di Goreme, è  sicuramente  uno dei luoghi più affascinanti della Cappadocia. La fortezza, che domina in villaggio, è stata completamente scavata nel tufo, per motivi di difesa perché qui gli abitanti si rifugiavano per fuggire agli attacchi dei nemici. Al suo interno ci sono diverse chiese scavate nella roccia e le stanze sono connesse da un sistema di passaggi, tunnel e scale. Arrivando in cima, lo spettacolo è davvero meraviglioso, con la vista del lontano ma così gigantesco da essere ben visibile Monte Erciyes e di tutta la vallata.


5

A spasso nella terra dei "Camini di Fata"

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Utopia Cave Cappadocia, o similare Pensione completa

*Facoltativa l’escursione in mongolfiera per ammirare dall'alto il paesaggio lunare e mozzafiato della Cappadocia illuminata dalle prime luci dell’alba (€ 250/260 circa). Prima colazione in albergo. Giornata dedicata alla visita della suggestiva regione dei “camini di fata”, funghi di tufo vulcanico creati nei secoli dal lavoro dell’acqua e del vento: la Valle di Goreme, la più spettacolare e famosa con le sue chiese rupestri, vero e proprio museo all'aperto; le Valli dell’Amore e di Devrent, con le note conformazioni di tufo a forma di fungo. Pranzo in ristorante. Nel pomeriggio, sosta in un laboratorio di produzione dei celebri tappeti turchi ed in un centro di produzione di pietre dure, oreficeria ed argenteria locali. Cena in albergo. Pernottamento. *Facoltativo lo spettacolo tradizionale dei “dervisci rotanti” (€ 30 circa).

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Il Parco Nazionale di Göreme si trova nel cuore della Cappadocia,  una valle che occupa  circa 40 chilometri quadrati, e le città più vicine sono Urgup, Avanos e Nevsehir. Qui si possono ammirare i “camini delle fate”, insolite formazioni laviche a cono, rifugio dei popoli eremiti e da chi fuggiva da invasioni e scorrerie,che scavarono le loro case nel tufo. Il paesaggio qui è davvero fiabesco, con centinaia di pinnacoli e coni erosi dal vento e dall’acqua.

Göreme risale ai tempi dei romani e delle persecuzioni cristiane. I cristiani fuggirono qui perché la roccia morbida dell’Anatolia consentiva di creare città sotterranee, con abitazioni e chiese. Il Museo all’aria aperta di Göreme, Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco, è il luogo dove nacque la dottrina fondata da San Basilio il Grande, il Codice Basiliano. In Cappadocia ci sono più di mille chiese tra cui la chiesa di Tokalı. Imperdibile all’alba l'escursione in mongolfiera, per ammirare dall'alto questo paesaggio quasi lunare.


6

Arrivederci

Categoria Sistemazione Trattamento
Standard Prima colazione

Dopo la prima colazione, trasferimento in aeroporto.

MAPPA PUNTI DI INTERESSE

Regione storicamente appartenuta all'Anatolia, nell'area attuale della Turchia centrale, la Cappadocia è unica al mondo per la sua particolare formazione geologica e per il suo patrimonio storico e culturale. Inconfondibile per il suo paesaggio quasi “lunare”, la Cappadocia è composta prevalentemente da un tufo calcareo, che ha subito l'erosione per milioni di anni, acquisendo forme insolite e molto suggestive. Inoltre, essendo il tufo un materiale facilmente lavorabile dall'uomo, ha consentito di costruire le proprie abitazioni nella roccia, dando vita a insediamenti rupestri che permettevano a intere città di rifugiarsi nel sottosuolo, e di sopravvivere per molti mesi.

La regione è stata abitata fin dai tempi antichi e qui vi fiorirono alcune importanti civiltà, come quella degli Ittiti, o altre ancora provenienti dall'Europa. Dal 1985 è patrimonio Umanità UNESCO.


Aggiungi un po' di relax con un soggiorno mare