Birmania


Nome completo: Unione del Myanmar (la Birmania prese il nome di Myanmar nel 1989, dopo che il Consiglio per il Ripristino dell'Ordine e del Diritto Statale decise che il vecchio nome sottintendeva la predominanza della cultura birmana).

Capitale: Nay Pyi Taw

Superficie: 678.500 kmq

Lingua: birmano, oltre a karen e dialetti chin, shan e kachin

Religione: 89% buddhista theravada, 4% cristiana (3% battista, 1% cattolica), 4% musulmana, 1% animista, 2% induista e altre religioni

Forma di governo: regime militare

Informazioni

La Birmania (dal 21 ottobre 2010 ufficialmente Repubblica dell'Unione di Myanmar), è uno Stato dell'Asia sudorientale.
Occupa parte della costa occidentale della penisola indocinese, è affacciata sul Golfo del Bengala e sul mar delle Andamane e confina da ovest a est con Bangladesh, India, Cina, Laos e Thailandia.
Attualmente, dopo il colpo di stato del 1988, è sotto il regime militare di Than Shwe.
La Birmania è uno dei cosiddetti paesi in via di sviluppo.
Il 27 marzo 2006, la giunta militare ha spostato la capitale da Yangon a Pyinmana, che è stata ufficialmente rinominata "Naypyidaw", cioè "sede dei re".
Nel settembre del 2007 sono cominciate nuove proteste di piazza capeggiate da monaci buddhisti e sfociate in gravi incidenti con vittime.

Il Quality Group